Centrodestra, vertice con Berlusconi in collegamento da Arcore

Corriere della Sera INTERNO

Le voci che si sono rincorse nelle ultime ore parlando di una decisione ormai maturata, seppure con un certo travaglio.

Berlusconi dovrebbe aver preso atto che, malgrado i tentativi di conquistare grandi elettori al di fuori dello schieramento di centrodestra, i conti non tornano.

Di conseguenza, finché non sarà sciolto questo nodo non sarà possibile capire su chi eventualmente Berlusconi farà cadere la sua preferenze. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri media

Le parole di Enrico Letta. "Il centro destra non è maggioranza e non ha quindi diritto di prelazione sul Quirinale. Lo ha scritto su Twitter il segretario del Pd Enrico Letta che a modo suo commenta il pomeriggio di un sabato "politico" italiano (Euronews Italiano)

Ma lo scontro non si limita al destino di Draghi, ma coinvolge anche il tema della durata dell’esecutivo. Decide di disertare quel vertice già saltato, poi convocato di fronte all’irritazione e alle pressioni di Matteo Salvini e Giorgia Meloni, e ancora slittato di nuovo per ore. (Il Fatto Quotidiano)

Forza Italia ora farà una proposta condivisa con tutta la coalizione indicando un nome che sia all'altezza della situazione, avrebbe assicurato l'ex premier. ''Dopo innumerevoli incontri con parlamentari e delegati regionali, anche e soprattutto appartenenti a schieramenti diversi della coalizione di centro-destra - dice il Cav - ho verificato l’esistenza di numeri sufficienti per l’elezione. (Adnkronos)

Dal Vhs a Zoom, non poteva finire così. Viene, non viene, viene. (Il Manifesto)

Il centrodestra "non è maggioranza e non ha quindi diritto di prelazione sul Quirinale, lo abbiamo detto fin dall'inizio", afferma invece Enrico Letta. I leader del M5s lanciano invece un appello a tutte le forze politiche affinchè "agiscano rapidamente". (Il Giornale d'Italia)

Roba che accade a Cuba, che accadeva presso un segmento. della popolazione nel Sud Africa antecedente alla liberazione di Nelson Mandela”. Nella nostra Isola stiamo assistendo a situazioni incresciose che dovrebbero appartenere a tutto tranne che a uno Stato civile. (Sardegna Reporter)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr