Ilenia Fabbri: il video del presunto killer e il mistero delle chiavi di casa

Ilenia Fabbri: il video del presunto killer e il mistero delle chiavi di casa
Today.it INTERNO

In un primo momento si pensava a un ladro, ma sarebbe entrato senza forzare la porta: aveva le chiavi?

Emergerebbero alcuni dettagli importanti dall'analisi delle immagini di videosorveglianza catturate nei dintorni della casa di Faenza (Ravenna) dove, la mattina del 6 febbraio, è stata uccisa Ilenia Fabbri.

Torniamo al video che inquadra il presunto killer pochi minuti prima del dramma.

E' convinta dell'innocenza del compagno la fidanzata di Claudio Nanni, attualmente unico indagato per l'omicidio della ex moglie Ilenia Fabbri. (Today.it)

La notizia riportata su altri media

Un uomo alto, di carnagione chiara, vestito di scuro, con jeans e un giubbotto, un cappuccio sulla testa e la mascherina a coprire quasi completamente il viso. Dell'uomo alto, vestito di scuro, con il cappuccio non c'è più nessuna traccia (La Tribuna di Treviso)

(LaPresse) – “La perdita del carabiniere Vittorio Iacovacci ci colpisce profondamente. I carabinieri, ancora una volta, pagano un prezzo altissimo per il loro servizio fatto con impegno e sacrificio, a tutela della sicurezza dei cittadini e delle istituzioni in Italia e all’estero”. (LaPresse)

“La perdita del carabiniere ci colpisce profondamente. Il messaggio del Comandante Generale dell’Arma per la morte di Vittorio Iacovacci. (LaPresse) Messaggio di cordoglio del comandante Generale dell’Arma, Teo Luzi, per la morte di Vittorio Iacovacci, il carabiniere morto in Congo nell’attacco in cui è rimasto ucciso anche l’ambasciatore italiano a Kinshasa Luca Attanasio. (LaPresse)

Omicidio di Faenza, dettagli sul killer dai video

I carabinieri, ancora una volta, pagano un prezzo altissimo per il loro servizio fatto con impegno e sacrificio, a tutela della sicurezza dei cittadini e delle istituzioni in Italia e all’estero”. Così il comandante Generale dell’Arma, Teo Luzi, in un messaggio per la morte di Vittorio Iacovacci, il carabiniere morto in Congo nell’attacco in cui è rimasto ucciso anche l’ambasciatore italiano Luca Attanasio (LaPresse)

Nelle immagini si vede l’uomo in scuro che cammina sul marciapiedi fino a fermarsi quasi sotto all’obbiettivo. Pochi minuti dopo i due sono in viaggio e la telecamera sempre di via Testi registra un nuovo passaggio della vettura del Nanni. (il Resto del Carlino)

Quando Ilenia è stata uccisa, l'ex marito era in autostrada insieme alla figlia, che si dice certa dell'innocenza del padre. Delitto di Faenza, nel video sequestrato c'è il killer di Ilenia Fabbri. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr