POLITICHE SOCIALI. ASSISTENZA E ANIMAZIONE, IL PIANO PER GLI ANZIANI NELLA CITTÀ D’AGOSTO

POLITICHE SOCIALI. ASSISTENZA E ANIMAZIONE, IL PIANO PER GLI ANZIANI NELLA CITTÀ D’AGOSTO
MI-LORENTEGGIO.COM. ECONOMIA

Rabaiotti: “Oltre ai servizi, riprendono le iniziative del Piano socialità.

“Con attenzione e cautela ripartono le attività per i nostri anziani, in particolare per quelli che restano soli in città in estate – interviene l’assessore alle Politiche sociali e abitative Gabriele Rabaiotti -.

Accanto ai servizi, sempre attivi, riprendono anche le iniziative di animazione e aggregazione, molto apprezzate e quest’anno ancora più importanti

Ai loro soci offrono varie attività ricreative, giochi, merende, ginnastica, musica, corsi di inglese e pranzi sociali. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Ne parlano anche altre fonti

ncidente Zanardi, il gip archivia l’inchiesta: il camionista non ha colpeEra stata la stessa Procura a chiedere l’archiviazione, mentre la famiglia del campione si era opposta | Read More | Gazzetta.it. (HelpMeTech)

Oggi l'udienza sull'incidente probatorio per la strage del Mottarone. (LaPresse) “Eitan si sta riprendendo lentamente secondo quanto mi dicono ed è seguito dagli psicologi”. Così Francesco Caroleo Grimaldi, legale della nonna materna del piccolo Eitan, arrivando all’udienza sull’incidente probatorio per la strage alla funivia del Mottarone del 23 maggio. (LaPresse)

A dirlo è stato Armando Simbari, il legale del piccolo Eitan, unico sopravvissuto alla strage del Mottarone, uscendo dell’udienza di inizio dell’incidente probatorio a Verbania. “Il 3 agosto – ha poi aggiunto l’avvocato – ci sarà un sopralluogo sul luogo della tragedia” che provocò 14 morti, tra cui i genitori e il fratellino del bimbo israeliano (LaPresse)

Monte dei Paschi, la Fondazione rinuncia a causa da 3,8 miliardi

La gip di Verbania Elena Ceriotti ha respinto la richiesta di estensione dell’incidente probatorio avanzata da diversi legali, della difesa e delle parti lese, nell’ambito dell’inchiesta sulla strage del Mottarone del 23 maggio. (LaPresse)

Nuovo colpo di scena per il Monte dei Paschi di Siena alla spasmodica ricerca di un partner in grado di rilevare la quota del 63% del capitale ora in mano al ministero dell’Economia. Nell’accordo raggiunto questo pomeriggio Mps si impegna a sottoporre alla deliberazione del prossimo cda della banca, in calendario per il 5 agosto, una transazione che prevede il pagamento di 150 milioni di euro e impegni sulla valorizzazione del patrimonio artistico della banca. (Wall Street Italia)

(HelpMeTech)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr