Turismo, l'Italia in ritardo sul Green Pass. Strada in salita per la ripresa del turismo

Turismo, l'Italia in ritardo sul Green Pass. Strada in salita per la ripresa del turismo
Italia Sera ECONOMIA

L'Italia in ritardo sul Green Pass.

Se non avverrà un cambio di rotta in breve tempo, il settore turistico potrà subire un’enorme perdita di fatturato, con risultati probabilmente peggiori di quelli del 2020

Il turismo potrebbe subire un enorme calo del fatturato con risultati peggiori del 2020.

“Croazia, Grecia e Spagna sono più avanti di noi sul green pass”, commenta il presidente di Federalberghi Bernabò Bocca. (Italia Sera)

Su altre testate

In base a uno studio promosso dall’Associazione italiana dei ceo (Aiceo) in collaborazione con Deloitte, che ha coinvolto oltre 40 professionisti del settore turismo, la destinazione Italia non sarebbe sufficientemente promossa nei Paesi esteri. (La Repubblica)

Garavaglia e la lenta ripresa. del turismo internazionale. . . . . . . Mentre sono partiti gli accrediti delle seconde tranche del primo fondo perduto per agenzie e tour operator, cerotto sulle ferite del turismo organizzato, uno spiraglio di ripresa operativa in vista dell’estate sembra esserci. (L'Agenzia di Viaggi)

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati Un traguardo tutt'altro che scontato per cui è appena arrivato l'ennesimo via libera (l'ultimo step. (ilmattino.it)

VACANZE E VIAGGI, IL GREEN PASS A LUGLIO VALE 11,5 MLD

Inoltre, la sua validità è riconosciuta anche dal quindicesimo giorno successivo alla prima dose fino alla seconda, quindi praticamente il pass si può ricevere anche con solo la prima dose I Paesi dove si può viaggiare con una sola dose di vaccino. (ViaggiNews.com)

A studiare gli itinerari con Alberto Albéri, Travel Experience Manager di Gattinoni Travel, e in veste di tour leader ci sarà Carla Diamanti, travel coach, travel strategist, consulente di progettazione turistica, giornalista, docente universitaria. (L'Agenzia di Viaggi)

Il green pass consente gli spostamenti tra Paesi dell’Unione Europea salva l’estate degli stranieri in vacanza in Italia che vale 11,2 miliardi per il sistema turistico nazionale in spese per alloggio, trasporti, divertimenti, shopping, souvenir e alimentazione, E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sull’impatto del via libera dal primo luglio al green pass europeo. (9 colonne)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr