Parma, D’Aversa: «La sconfitta contro il Cagliari è stata una mazzata per noi»

Parma, D’Aversa: «La sconfitta contro il Cagliari è stata una mazzata per noi»
Cagliari News 24 SPORT

A differenza di Cagliari, che sotto l’aspetto del risutlato è stato una mazzata, poco potevo rimproverare per impegno o il fatto di lottare.

«Ribadisco quanto detto prima di Crotone, quello che voglio è che la squadra vada in campo in maniera dignitosa e con massima responsabilità, con l’amore per i colori che indossiamo.

Il primo tempo di Crotone è stato una resa e non ce lo possiamo permettere, per andare in giro a testa alta: non si può discutere questo»

Roberto D’Aversa ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Torino: le parole del tecnico del Parma (Cagliari News 24)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I ducali perdono di misura sul campo del Torino e salutano la categoria. A decidere è il gol messo a segno da Vojvoda al 63’. (Fcinternews.it)

Dopo due anni di purgatorio, l’Empoli torna per la terza volta in dieci anni in serie A. E’ la settima volta nel calcio che conta. L'Empoli batte 4-0 il Cosenza con la doppietta di La Mantia e le reti di Mancuso e Bajrami. (CIP)

Un’azione, quella del gol, tutt’altro che casuale: “È una situazione che abbiamo studiato in allenamento, perché il Parma ha subito tanti gol così Azione studiata in allenamento”. by Davide Triolo. Tifosi Torino 2019-2020 - Foto Fraioli. (Sportface.it)

Torino, sono tre punti d'oro: Vojvoda spedisce il Parma in B

Doveva essere un anno di innovazione. Doveva essere la stagione del nuovo inizio, con una nuova proprietà targata Kyle J. Krause. (Virgilio Sport)

: Nicola 6,5. Parma (4-3-3): Sepe 5,5; Laurini 5,5 (30’ st Busi 6), Bruno Alves 5,5, Dierckx 6 (1’ st Gagliolo 6), Pezzella 5,5; Hernani 6 (39’ st Pellè sv), Brugman 6,5 (31’ Kurtic 6), Grassi 6 (30’ st Brunetta 6); Kucka 6, Cornelius 6,5, Gervinho 5,5. (Sport Mediaset)

LEGGI ANCHE La cronaca. ELETTROCHOC ANSALDI — Quando si ricomincia, la partita cresce di agonismo, ma prevale spesso la giocata nervosa. Nel finale due belle giocate, di Vojvoda e di Zaza, meriterebbero di più (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr