Savona (Consob): ‘Le criptovalute sono fiume in piena, con rischi per tutela del risparmio

Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

La soluzione “non può essere raggiunta a livello nazionale e richiede una stretta collaborazione internazionale”

La Commissione europea ha avanzato una Strategia per la finanza digitale, sottoponendola all’esame del Parlamento e aprendo un’ampia consultazione tra operatori.

Se a esse si applica l’esperienza fatta in poco tempo dalla Consob nell’oscurare in Italia centinaia di siti web che raccoglievano illecitamente risparmio, il quadro che ne risulta appare preoccupante”, ha continuato Savona (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altri media

Credo vada sottolineato il richiamo del Professor Savona alla necessita' di mobilitare competenze e risorse, soprattutto a vantaggio dei giovani, come investimento necessario per costruire una classe dirigente competente e adeguata al compito di realizzare gli obiettivi necessari alla modernizzazione e competitivita' dell'Italia'. (Borsa Italiana)

L’attività in forme mobiliari che si svolge nell’infosfera va sempre più interferendo anche con le relazioni internazionali e gli equilibri geopolitici, la cui stabilità riveste un ruolo importante per gli scambi monetari e finanziari, soprattutto a seguito del peso crescente che essi hanno in un habitat politico non più al. (Finanzaonline.com)

(…). Articolo tratto da L’Informazione di San Marino Eppure, continua il presidente, “la Consob ha cancellato più di 400 siti che proponevano sollecitazioni scorrette al risparmio per lo più tramite criptovalute. (Libertas San Marino)

Alle condizioni che si sono affermate sul mercato, i soli ammonimenti sui rischi corsi dai risparmiatori o le stesse proibizioni risultano inefficaci”. Secondo il presidente della Consob “il mutamento che va interessando il funzionamento del mercato in generale è profondo. (CorCom)

E' quanto ha sottolineato il presidente della Consob, Paolo Savona, durante il discorso annuale alla comunità finanziaria. Secondo Savona, "sarebbe improprio se si assegnasse alla specificazione del 'risparmio in tutte le sue forme' e al credito da proteggere un contenuto che abbracciasse anche gli strumenti virtuali, senza passare da una specifica regolamentazione". (Yahoo Finanza)

“Urgente una regolamentazione che colmi le lacune” sulle nuove forme di investimento. Ma afferma chiaramente che «alle condizioni che si sono affermate sul mercato, i soli ammonimenti sui rischi corsi dai risparmiatori o le stesse proibizioni risultano inefficaci» (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr