Ranocchia: "Stiamo lavorando tanto e bene, bello l'affetto dei tifosi"

Ranocchia: Stiamo lavorando tanto e bene, bello l'affetto dei tifosi
Più informazioni:
Inter Sito Ufficiale SPORT

Nel post-partita, ai microfoni di Inter TV, Ranocchia ha raccontato le sensazioni riguardo al match dello Stadio Cornaredo: "Siamo ovviamente un po' appesantiti dai carichi, ma stiamo lavorando tanto e bene come è normale.

Al centro della difesa Andrea Ranocchia, molto coinvolto nella costruzione del gioco e anche protagonista con il rigore decisivo che ha consegnato la Lugano Region Cup ai nerazzurri. (Inter Sito Ufficiale)

La notizia riportata su altri media

Due amichevoli non paragonabili, sottolinea il Corriere dello Sport, perché è impossibile non rilevare che l'ex tecnico della Lazio, complici le vacanze post Europei/Coppa America, gli infortuni (Kolarov e Salcedo) e i matrimoni (assenti Sensi e il nuovo acquisto Calhanoglu), aveva una rosa ridotta all'osso e con un solo titolarissimo (Handanovic). (Fcinternews.it)

"Speriamo di festeggiare lo Scudetto con i tifosi sugli spalti", le parole dell'allenatore nerazzurro. "Siamo stati molto seri". Il 22 agosto ci faremo trovare nelle migliori condizioni. (Fcinternews.it)

Classe ’95, nel 2013 Nandez passa al Peñarol , in cui resta fino al 2017. A Montevideo costruisce la personalità da leader, conquistando la fascia in tempi mai visti per la squadra: a 21 anni e 39 giorni diventa il più giovane capitano della storia del club. (La Gazzetta dello Sport)

Telles, voglia di Inter. Lo United apre al prestito, ma a una sola condizione

Speriamo che, quando inizia il campionato, si possa averli al nostro fianco» Ranocchia ha chiuso da capitano Lugano-Inter, segnando pure il rigore decisivo per il 5-6 che ha dato la Lugano Region Cup ai nerazzurri (vedi articolo). (Inter-News)

Il centrocampista del Cagliari Nahitan Nández vuole l’Inter. La Gazzetta dello Sport riporta la situazione aggiornata riguardo l’uruguaiano del Cagliari. SCELTA. (Calcio Casteddu)

E il club inglese sembra disposto ad accettare il trasferimento in prestito, purché l’Inter garantisca un impegno morale al riscatto una volta sistemata la burrasca societaria. Telles a Manchester non si è ambientato e ha voglia di tornare protagonista: per l’Inter resta una opzione, ma senza fretta (fcinter1908)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr