Eccezionale intervento al Sant'Anna: asportazione di un tumore al pancreas per una ragazza

Eccezionale intervento al Sant'Anna: asportazione di un tumore al pancreas per una ragazza
CiaoComo SALUTE

Gli accertamenti eseguiti riscontravano la presenza di un tumore a bassa malignità del pancreas, una rarissima forma di neoplasia che ha un’incidenza tra lo 0,17% e il 2,7% tra i tumori che interessano il pancreas.

Conclusa la degenza post-operatoria, la ragazzina è stata dimessa nei giorni scorsi

Da qui la decisione di intervenire chirurgicamente, forti della presenza del nuovo primario della Chirurgia oncologica, il dottor Adelmo Antonucci, specializzato in chirurgia generale e in chirurgia pediatrica. (CiaoComo)

Ne parlano anche altri media

Aiom: “Test genomici gratuiti, le Regioni emanino subito i provvedimenti per l’erogazione del finanziamento”. “Sanato il ritardo di un decennio rispetto alle pratiche diffuse in altri Paesi europei, grazie al decreto attuativo da parte del Ministro dalla Salute”. (Quotidiano Sanità)

All’ospedale Sant’Anna è stato eseguito, per la prima volta nella storia del presidio, un eccezionale intervento chirurgico pediatrico per l’asportazione di un tumore del pancreas ad una quattordicenne. (Prima Como)

La Breast Unit del Policlinico Universitario di Roma Tor Vergata è in prima linea nella lotta contro il tumore al seno cercando di fornire la migliore offerta terapeutica oncologica e ricostruttiva Collegandosi al sito www. (Il Fatto Quotidiano)

Per il tumore al seno triplo negativo un aiuto dall'immunoterapia

In alcune donne, il vantaggio dell’aggiunta della chemioterapia adiuvante, cioè successiva alla chirurgia, alla terapia ormonale può essere controverso. I test genomici, che rientrano nell’oncologia di precisione, rappresentano uno strumento importante per il clinico per personalizzare la terapia in base alle esigenze di ogni paziente” (insalutenews)

Fondi europei per questo progetto che vede la collaborazione dell'Ambito territoriale XXII, di Confindustria, Cna, Coldiretti, Commissione pari opportunità. Per fortuna però, se scoperto in tempo il cancro viene trattato e guarito nell’85% dei casi (Centropagina)

Lo studio è tuttora in corso per permettere con un follow-up prolungato di valutare la sopravvivenza globale. «KEYNOTE-522 è il primo ampio studio randomizzato di fase 3 che riporta un risultato di sopravvivenza libera da eventi statisticamente significativo e clinicamente rilevante nelle pazienti con tumore del seno triplo negativo in stadio II e III», aggiunge la dott. (HealthDesk)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr