Frana in Porrettana, circolazione dei treni sospesa

Ferrovie.info INTERNO

Regolare il servizio fra Bologna e Porretta

Nella notte non ci sono stati treni in marcia sulla linea.

Ferrovie: Frana in Porrettana, circolazione dei treni sospesa. Circolazione ferroviaria sospesa fra Porretta, nel Bolognese, e Pistoia a causa della caduta di materiale franoso sulla linea che collega le due cittadine.

È stato istituito da Trenitalia un servizio di bus fra Porretta e Pracchia, frazione montana del comune di Pistoia. (Ferrovie.info)

Ne parlano anche altri media

BASKET. Una ottima Gema confeziona la sesta vittoria consecutiva, vincendo nettamente al Pala Tagliate di Lucca contro il Basketball dell'ex coach Tonfoni. Infatti domenica si correrà la sedicesima edizione del > . (valdinievoleoggi.it)

Pistoia, 14 novembre 2021 - Circolazione ferroviaria sospesa fra Porretta, nel Bolognese, e Pistoia a causa della caduta di materiale franoso sulla linea. Regolare il servizio fra Bologna e Porretta (LA NAZIONE)

Sono in corso i rilievi per definire modalità e tempi di ripristino della circolazione che è stata sospesa dall'inizio del servizio, ossia dalla prima mattinata a partire dalle 6. (TGR – Rai)

I treni sono sostituiti da Trenitalia con bus fra Porretta e Pracchia mentre è regolare il traffico fra Bologna e Porretta Bologna, 14 novembre 2021 - Frana tra Porretta e Pracchia, in provincia di Pistoia: la circolazione ferroviaria è stata sospesa - e lo rimmarrà fino al pomeriggio di domani - a causa della caduta di materiale sulla linea che collega le due cittadine. (il Resto del Carlino)

La Regione – conclude Capecchi – segua con la massima attenzione i lavori di ripristino della linea, da parte nostra vigileremo” Regolare il servizio fra Bologna e Porretta. (Report Pistoia)

Una frana è stata provocata dal maltempo: nessun ferito, ma il cedimento ha costretto a sospendere la circolazione nel tratto bolognese della linea Porretta-Pistoia dalle 6 della mattina di domenica 14 novembre: la linea resterà sospesa fino al 15 novembre. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr