«Sì al super green pass Quasi tutti i clienti si sono già vaccinati»

«Sì al super green pass Quasi tutti i clienti si sono già vaccinati»
Corriere Adriatico INTERNO

La cosa positiva è che il cliente sa che chi entra ha il green pass e questo è un motivo per fare stare tranquilli i più titubanti».

l governo mette in campo il Super green pass per cercare di salvare l'imminente periodo festivo ed evitare le tanto temute chiusure.

La clientela è scettica perché quelli che non sono vaccinati creano ancora scompiglio, ma questo è un loro problema»

Gli incassi restano bassi. (Corriere Adriatico)

Se ne è parlato anche su altri media

Le restrizioni saranno anticipate al 29 novembre per le regioni che passeranno in zona gialla o arancione Dal 6 dicembre al 15 gennaio si potrà andare al cinema, al teatro, allo stadio, in discoteca, nei ristoranti al chiuso (ad eccezione di quelli degli alberghi) solo se in possesso di certificazione verde rinforzata, ossia ottenuta a seguito di vaccinazione o avvenuta guarigione dal Covid. (Italia Oggi)

Si valuta poi l’obbligo vacclnale per personale scolastico, forze dell’ordine e dipendenti pubblici che lavorano allo sportello. In 8 regioni crescono i ricoveri per Covid. Domani la cabina di regia e a seguire il Consiglio dei ministri sulle nuove misure anti-Covid. (LaPresse)

La grande novità è inoltre la stretta sui trasporti: ammessi su bus e treni solamente coloro che saranno dotati di green pass. Il green pass sarà infatti valevole solamente per chi è vaccinato o guarito, ad eccezione invece del lavoro, dove varrà ancora il tampone. (Il Sussidiario.net)

Super Green pass, Draghi: “Divergenze nella maggioranza? Governo compatto importante per ricucire…

Ore 17.35 - Ok unanime del Cdm al decreto sul super green pass. Il Consiglio dei ministri, a quanto si apprende, ha dato il via libera al decreto che rafforza le misure anti Covid con il super green pass. (Corriere della Sera)

Tornano, in questo contesto, i dubbi su quel che dovrebbe o potrebbe fare lo Stato per fronteggiare la situazione. E che, in quest’ottica, nessuno può essere obbligato a subire trattamenti sanitari se non per disposizione di legge (Il Sole 24 ORE)

“Quelle che sembravano essere diversità di posizioni prima del Consiglio dei ministri, poi sono sparite”. Così il presidente del Consiglio Mario Draghi, durante la conferenza stampa per presentare il super Green pass, risponde a una domanda sulle divergenze interne alla maggioranza dovute alla posizione critica di parte della Lega di fronte alla validità del nuovo certificato anche in zona bianca, almeno durante le festività. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr