Alonso, partenza capolavoro nella gara sprint

FormulaPassion.it SPORT

“Partire con le rosse è stato un rischio – ha spiegato il pilota della Alpine – Le prime curve sono state emozionanti, poi per me è stata gara lunghissima: per voi sono stati 17 giri, ma a me sono sembrati 80.

Tra chi ha guadagnato di più dal primo esperimento sul nuovo format della gara sprint va sottolineato più e più volte il nome di Fernando Alonso.

Alla fine, però, l’asturiano può gioire dopo una qualifica “pasticciata” e ambire a un buon piazzamento in zona punti per la gara. (FormulaPassion.it)

Ne parlano anche altri media

Autorizzaci a leggere i tuoi dati di navigazione per attività di analisi e profilazione. Per avere contenuti personalizzati, dai il tuo ok alla lettura dei dati di navigazione. (Corriere TV)

La Qualifica sprint di Silverstone, la prima della storia della Formula 1, è in arrivo. Su F1-News trovi tutte le notizie più interessanti del mondo della Formula 1 per un sito praticamente al 100% dedicato a questo sport. (F1-News.eu)

Fuori entrambe dal Q3, per Alpine le qualifiche di Silverstone sono state una delusione. È stato un peccato perché eravamo abbastanza veloci per la Q3 oggi. (FormulaPassion.it)

La Ferrari ha riutilizzato su entrambe le SF21 il fondo che era stato provato da Charles Leclerc nelle prove libere del GP della Stiria e che poi i due piloti hanno avuto la possibilità di verificare nella settimana successiva nelle due sessioni del venerdì del GP d’Austria, prima che la soluzione venisse usata in gara. (Motorsport.com Italia)

La strategia risultata più veloce nelle simulazioni svolte dalla Pirelli prevede l’utilizzo di un set di medie al via ed il passaggio alle hard con una finestra per il pit-stop prevista tra il diciottesimo ed il venticinquesimo giro. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Il risultato di questo mix esplosivo è una partenza che fa da ottimo biglietto da visita per l’esperimento della sprint qualifying. Nel caso di Fernando Alonso, non ci sono dubbi. (Automoto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr