Covid, in Puglia raggiunta immunità di gregge negli over 80: l’88% ha ricevuto una dose

Covid, in Puglia raggiunta immunità di gregge negli over 80: l’88% ha ricevuto una dose
Telebari INTERNO

In Puglia nelle fasce di età over 90 e 80-89 anni è stata superata la soglia della cosiddetta immunità di gregge: il 93,14% dei residenti con oltre 90 anni ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid (42.753 vaccinati su 45.902); mentre nella fascia 80-89 le dosi sono state somministrate all’88,93% della popolazione (197.632 vaccinati su 222.224 residenti).

Infine, per quanto riguarda i fragili, vulnerabili e disabili, sono 229mila i vaccinati su un totale di 485mila persone

Tra gli abitanti da 70 a 79 anni, la percentuale di vaccinati con almeno una dose è pari al 71.69%, mentre nella fascia 60-69 la percentuale di copertura scende 33,59%. (Telebari)

Ne parlano anche altre testate

A oggi la Liguria procede a un ritmo di circa 80.000 vaccini a settimana, ma «possiamo arrivare a 110 o 120mila - ha confermato Ansaldi - lo abbiamo detto anche al generale Figliuolo Liguria, quando saranno vaccinati tutti? (GenovaToday)

Sono numeri ufficializzati questa mattina dal direttore generale della Asl di Teramo, Maurizio Di Giosia. dal 30 aprile al 2 maggio sono stati eseguiti 2.700 tamponi, con un tasso di positività attorno al 4.8%. (emmelle.it)

È evidente a tutti come le cose siano… - Ambrogi55856651 : @ilgiornale Grande Lombardia grande Bertolaso, grande Moratti (Zazoom Blog)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 3 MAGGIO/ +28 morti, -82 ricoverati

E’ quanto sostengono ormai molto scienziati ed esperti di salute pubblica, scrive il New York Times. NEW YORK — Raggiungere l’immunità di gregge negli Usa e’ improbabile, a detta degli esperti. (Giornale di Puglia)

Dopo c’è solo la Calabria con il 76,8%. Sull’isola, invece, la campagna vaccinale va a rilento: è penultima tra le Regioni ella classifica nazionale relativa alle dosi somministrate rispetto a quelle disponibili. (L'Ecodelsud.it)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 3 MAGGIO, LA SODDISFAZIONE DELLA MORATTI. Intanto la Lombardia continua ad andare più che spedita nella campagna di vaccinazione, e a Milano un quarto della popolazione ha già ricevuto almeno la prima dose di vaccino. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr