Elezioni Finale Emilia, Silvestri (Pd): "Agli insulti rispondiamo con proposte concrete"

Elezioni Finale Emilia, Silvestri (Pd): Agli insulti rispondiamo con proposte concrete
SulPanaro INTERNO

In ogni caso domenica e lunedì si vota per il candidato sindaco di Finale Emilia, non sulla discarica.

Noi non abbiamo bisogno di insultare gli avversari, perché abbiamo proposte concrete da sottoporre ai cittadini di Finale”

In questi cinque anni il sindaco Palazzi ha dimostrato di non essere stato in grado di fare niente a parte le inutili carte bollate.

Un progetto/programma che manca al sindaco Palazzi e alle forze politiche che lo sostengono. (SulPanaro)

Su altre testate

Così in una nota il PD Napoli. “In vista del ballottaggio di domenica 17 ottobre e lunedì 18 ottobre il Partito Democratico ha deciso di non sostenere alcun candidato ad Afragola”. (Edizione Napoli)

– Intervistati ROBERTO DALL’ACQUA (Segretario Circolo Pd Conegliano), FABIO CHIES (Candidato sindaco) (Servizio di Cristian Arboit). videoid(DFjtEut77Eg)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria Un’intensa raggiunta – spiega il segretario locale Roberto Dall’Acqua – dopo aver trovato una convergenza sui contenuti. (ANTENNA TRE)

Il programma di domenica prevede alle 18:30 l’incontro “L’Emilia-Romagna riparte da lavoro, salute, politiche sociali, scuola. Tutte le misure in atto per fronteggiare la crisi pandemica”: interviene l’assessore regionale al Bilancio, Paolo Calvano. (ForlìToday)

Lavoro, sanità e casa Le donne Pd discutono le priorità del partito

E poi, riferendosi alla lista Noi democratici, vicina al Pd, che ha conseguito il 18 per cento al primo turno, L’esponente del Pd, già eletta in consiglio comunale, spiega che “da donna di sinistra quale sono ho letto degli appoggi diretti di Giorgia Meloni e Matteo Salvini al candidato Garbellotto”. (La Tribuna di Treviso)

Inutile dire che la situazione attuale è evidentemente ereditata da visioni miopi e politiche demaniali errate passate». Ragion per cui ci piacerebbe conoscere il pensiero dell’amministrazione comunale sul tema, perché a nostro avviso bisognerebbe avere il coraggio di esprimere un indirizzo politico chiaro e netto sulla vicenda. (Canosa news24city)

La riunione non è un incontro di nicchia, anche le donne non iscritte possono partecipare. Ad esempio la sanità e la casa, con particolare riferimento alle abitazioni di edilizia popolare. (La Gazzetta di Mantova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr