Apple rilascia agli sviluppatori la beta 7 di macOS 11.3 Big SurHDblog.it

HelpMeTech SCIENZA E TECNOLOGIA

- Advertisement -. A differenza di macOS 11.2, rilasciato pubblicamente lo scorso febbraio, che era perlopiù un “bug fix” che andava a correggere diversi problemi riscontrati nella versione precedente, macOS Big Sur 11.3 introduce anche diverse novità.

Dopo le beta di iOS, iPadOS e watchOS, Apple ha rilasciato agli sviluppatori anche la settima beta di macOS Big Sur 11.3.

Tra queste, delle nuove opzioni per i Mac basati su Apple Silicon che permetteranno di scegliere delle finestre di dimensioni maggiori per avviare le app sviluppate per iOS e iPadOS oltre alla possibilità di personalizzare alcuni comandi

Questo aggiornamento arriva a distanza di una settimana dal precedente e, come di consueto, può essere scaricato tramite l’apposito menù nelle preferenze di sistema dopo aver installato l’apposito profilo. (HelpMeTech)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Dal negozio virtuale Android sono state eliminate le piattaforme terze che garantivano la modifica del piano tariffario Iliad senza accedere al sito ufficiale Gli utenti che hanno uno smartphone Android così come gli utenti di Iliad che si servono iPhone non potranno quindi scaricare un’applicazione ufficiale tanto da Google Play Store quanto da App Store. (Tecnoandroid)

Il NIH o National Institutes of Health, una delle principali agenzie di ricerca del settore biomedico e sanitario americano, ha garantito a GE un finanziamento per sviluppare il progetto. - Advertisement -. (HelpMeTech)

Quest’anno, invece, il successo della gamma iPhone 12 si basa sugli ottimi risultati dell’iPhone 11, in particolare legati alla parte fotografica e al design del retro dello smartphone – su iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max vi sono anche sensori più sofisticati, incluso il LiDAR - (Telefonino.net)

Il logo della Georgette raffigura una mela intera con sopra le parole “Io sono Arcus” e due foglioline. Il logo di Apple ha un morso sul lato destro e una singola foglia. (iPhone Italia)

Da oggi l’app Dov’è su iPhone, Mac e iPad permette di tracciare anche oggetti prodotti da terzi. L’app famosissima “Trova il mio iPhone” permette di conoscere la posizione del proprio smartphone, se smarrito, ed eventualmente di cancellare i contenuti da remoto. (HelpMeTech)

L’attribuzione dell’annuncio avviene quando gli inserzionisti tengono traccia del comportamento dell’utente dopo la visualizzazione della pubblicità, così da valutarne il rendimento. Tuttavia, queste informazioni sono progettate per non condividere dati a livello di utente o dispositivo, quindi gli inserzionisti non tengono traccia di dati singoli. (iPhone Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr