Il ddl Zan prende la strada lunga. Vanno accorpati altri 4 disegni di legge sull'omofobia

Il ddl Zan prende la strada lunga. Vanno accorpati altri 4 disegni di legge sull'omofobia
L'HuffPost INTERNO

Ma cosa prevede il ddl Zan?

Il ddl Zan prende la strada lunga al Senato.

Ora si rimanda quel testo, con altri 4, al presidente del Senato per la rassegnazione.

La discussione del testo, che ha già ricevuto il via libera alla Camera, non poteva essere messa direttamente in agenda: “La calendarizzazione del DDL Zan non è tecnicamente procedibile.

Nessuna calendarizzazione, ma accorpamento con gli altri disegni di legge che riguardano l’omofobia per il passaggio in sede referente. (L'HuffPost)

Su altri giornali

Omotransfobia. PV&F: “Zaia come Fedez: non ha letto il ddl”. Roma, 8 aprile 2021. “A Zaia ripetiamo quello che abbiamo già detto a Fedez: non ha letto nemmeno lui il contenuto del ddl Zan! Lo stesso studio riporta invece ben 48 casi di violenze da parte di trans soprattutto contro le donne (provitaefamiglia.it)

Sempre oggi la senatrice pentastellata Alessandra Maiorino, componente della Commissione Giustizia, ha invece realizzato un nuovo video per spiegare a Salvini il ddl Zan. (GayNews)

Dopo il rinvio della settimana scorsa, oggi c’è stato un nuovo bivio: Ostellari ha chiesto che prima siano accorpati alla legge altri quattro ddl sull’omotransfobia presentati a palazzo Madama. Il ddl Zan ha subìto un nuovo slittamento: il disegno di legge che da settimane aspetta la calendarizzazione in Senato – dopo l’ok del novembre scorso alla Camera – è ancora in fase di stallo. (Open)

Cosa è il DDL ZAN e perché è importante parlarne? Ve lo spieghiamo in maniera semplice!

Cosa è il DDL ZAN? Perché si parla del DDL ZAN? (Webboh)

Il viaggio sarà poi organizzato in totale sicurezza nel momento più consono in base all'andamento dell'emergenza sanitaria Food For Soul è un'organizzazione no profit fondata da Massimo Bottura e Lara Gilmore nel 2015, per migliorare la sostenibilità e l'equità del sistema alimentare e la sicurezza alimentare per tutti. (Fine Dining Lovers Italia)

Per Cracco non ci si può tirare indietro, «specie quando si vedono lentezze o mancanze di fermezza nelle azioni di contrasto alle ingiustizie sociali nel nostro Paese» Ma ci sono volte in cui, quando si diviene personaggi pubblici, non ci si può tirare indietro». (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr