Sanzioni, non miliardi, ai responsabili del Morandi: ecco la posizione ufficiale

Sanzioni, non miliardi, ai responsabili del Morandi: ecco la posizione ufficiale
Primocanale ECONOMIA

a trattativa dello Stato italiano con Atlantia tramite Cassa Depositi e Prestiti accende le polemiche.

Se la trattativa si concluderà nelle casse degli attuali soci di Autostrade per l'Italia entrerebbero in totale 9 miliardi di euro che si dividerebbero in base alle quote societarie.

Per questo è stata organizzata una manifestazione a Genova per dire 'no' alla trattativa.

Non restate muti di fronte a questo sopruso e venite a manifestare il vostro sdegno insieme a noi!"

Una scelta che ha scatenato tra gli altri anche l'ira dei familiari delle vittime del ponte Morandi. (Primocanale)

Ne parlano anche altre testate

Una prospettiva apprezzata anche dalla Borsa, dove il titolo (ieri +0,8%) si è riportato a quota 16 euro. Con il via libera all’offerta, che arriva a conclusione di un’operazione imbastita dall’ex Ad di Cassa, Fabrizio Palermo, finisce oggi l’era dei Benetton concessionari delle nostre autostrade. (LA NOTIZIA)

Con questa scelta Autostrade tornerebbe nelle mani dello Stato dopo 21 anni di gestione da parte della famiglia Benetton a cui entrerebbe una parte dei 9 miliardi di euro destinata ai soci di Autostrade per l'Italia (Primocanale)

Milano, 12 giu. È quanto si legge nella nota di Cdp Equity (LaPresse)

Atlantia, via libera del cda alla vendita di Aspi

È quanto si legge in una nota (LaPresse) – Il Consorzio, composto da CDP Equity, Blackstone Infrastructure Partners e Macquarie Asset Management, oggi ha annunciato di aver raggiunto l’accordo con Atlantia Spa (“Atlantia”) per l’acquisizione dell’88,06 % del pacchetto azionario di Autostrade per l’Italia S.p. (LaPresse)

L'assemblea in via consultiva aveva, infatti, espresso parere favorevole con l'86,86% del capitale presente. Sono stati anni in cui le autostrade targate Benetton sono state nell'occhio del ciclone con la spada di Damocle della revoca della concessione. (Adnkronos)

Il board, oggi, infatti, ha approvato l'offerta del consorzio composto da Cdp Equity, Blackstone e Macquarie per l'acquisto del controllo di Aspi. Il consiglio ha quindi conferito mandato al presidente e all'amministratore delegato per la finalizzazione e la sottoscrizione dell'accordo nel rispetto della scadenza di domani, 11 giugno. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr