Ritorno a scuola, Sasso: “Anche per il Cts imprescindibile didattica in presenza. Più coraggio sui tamponi salivari”

Orizzonte Scuola INTERNO

Possibile che al Cts non importi?“

“Ma resta una domanda: come può il Cts ignorare l’utilizzo dei tamponi salivari, da noi più volte proposto, per monitorare il rischio di contagio nelle scuole?

Il dispositivo – sottolinea Sasso – è stato ormai validato e potrebbe costituire un prezioso supporto per evitare quarantene di massa o, peggio, la chiusura di interi istituti.

Più coraggio sui tamponi salivari” Di. (Orizzonte Scuola)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Sajid Javid ha rivelato di essere contagiato su Twitter: «Sintomi lievi» | Read More | Feed rss L'articolo (HelpMeTech)

Obbligo vaccinale per docenti e collaboratori scolastici da settembre si entra con il green pass. Quindi, anche obbligo vaccinale per docenti e collaboratori scolastici, si dovrà presentare il green pass, da settembre. (Informazione Oggi)

Le nuove indicazioni del Cts sulla scuola: “Assolutamente necessario rientrare in classe a settembre”. Scuola. Ipotesi Green Pass. Non è da escludere l’ipotesi Green Pass per la scuola. (News Mondo)

Certo, largo alla didattica in presenza ma sempre ponendo attenzione alla prevenzione della diffusione del virus fra la popolazione studentesca. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

LA QUESTIONE VACCINI. Il CTS si esprime sulla questione vaccini sottolineando tutto il personale scolastico debba essere vaccinato. La grande novità per quanto riguarda le mense riguarda il fatto che il servizio può essere erogato nelle forme senza porzione monouso ma con il servizio mensa tradizionale (Oggi Scuola)

Nel verbale si legge che nelle mense scolastiche il Cts raccomanda l’utilizzo delle mascherine da parte del personale che serve i pasti e, dove la soluzione sia giuridicamente percorribile, anche con il green pass. (Borderline24.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr