Ucraina: Russia a Lituania, presto reazione a blocco Kaliningrad - LaPresse

LAPRESSE ESTERI

(LaPresse) – Il segretario del Consiglio di sicurezza russo Nikolai Patrushev ha affermato che Mosca risponderà “presto” alla decisione di Vilnius di dichiarare un ‘blocco’ dei trasporti nella regione di Kaliningrad, e i lituani subiranno “seriamente” le conseguenze di queste misure.

La Russia risponderà sicuramente a tali azioni ostili.

Le loro conseguenze avranno un grave impatto negativo sulla popolazione della Lituania”, ha affermato Patrushev in un incontro su temi di attualità della sicurezza nazionale svoltosi proprio a Kaliningrad

Le misure appropriate sono in fase di elaborazione in un formato interdipartimentale e saranno adottate nel prossimo futuro. (LAPRESSE)

Se ne è parlato anche su altre testate

Mosca continua ad aggredire militarmente città ucraine nel tentativo di espandere il controllo sul territorio e rafforzare la propria posizione - ha aggiunto -. Ore 9.18 - Il fotoreporter ucraino, Maks Levin, ed il soldato che lo accompagnava, Oleksiy Chernyshov, furono uccisi a sangue freddo dalle forze russe (ilgazzettino.it)

Kaliningrad, situazione esplosiva. 21/06/2022 | TOMMASO MASSA. Il 17 giugno sono entrate in vigore le sanzioni dell’Unione Europea nei confronti dell’export di prodotti russi. È in questo contesto che si inserisce la decisione della Lituania di imporre un blocco delle merci da e verso l’Oblast russo di Kaliningrad. (RID)

Ma tutto è cambiato sul finire della seconda Guerra Mondiale, il territorio è stato annesso all'Urss, ha cambiato nome e la popolazione è stata sostituita. La storia di questo territorio schiacciato e isolato tra Lituania e Polonia, lontano dalla Russia, di cui è parte, è relativamente recente. (Repubblica TV)

21 giugno 2022 a. a. a. La Lituania è passata dalla parole ai fatti. Kaliningrad, il fortino dei missili: 7 capitali nel mirino dello zar. (Liberoquotidiano.it)

Lo afferma il segretario del Consiglio di sicurezza russo Nikolai Patrushev, in visita nell'area, secondo quanto riferiscono le agenzie russe (Tiscali Notizie)

Nel corso del colloquio ha smentito che sia in atto un blocco contro la regione russa di Kaliningrad, o per lo meno non riguardo a merci non soggette a sanzioni. Intanto l'ambasciatore dell'Unione europea a Mosca, Markus Ederer, è stato convocato al ministero degli Esteri russo per spiegare la decisione di Vilnius di fermare il transito sul proprio territorio di merci sanzionate dall'Ue verso Kaliningrad. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr