Roland Garros - Nadal spazza via anche Sinner. Ai quarti c'è Schwartzman

Roland Garros - Nadal spazza via anche Sinner. Ai quarti c'è Schwartzman
Tennis World Italia SPORT

Niente da fare per Jannik Sinner, che serve con risultati piuttosto modesti per il primo set e che non riesce a dare un senso alla rimonta nel corso del secondo.

Sinner si ferma alla fine del primo set: tutto facile per Nadal. Per qualità, la sfida che chiude il programma maschile sullo Chatrier non dà troppe garanzie.

Nadal non fa una piega e grazie al contributo di Sinner, che accusa il contraccolpo psicologico, ripristina il vantaggio alla prima occasione utile

Di forza, di testa e soprattutto di carattere, Sinner recupera entrambi i break di svantaggio, sì, ma si ferma sul più bello. (Tennis World Italia)

La notizia riportata su altre testate

Di seguito, Rafa rafforza il divario conquistando il 3-0 e il 4-0 in virtù del secondo break del set. IL MATCH: NADAL BATTE SINNER 7-5; 6-3; 6-0. Il primo set – Nadal inizia forte tenendo la battuta a zero nel primo gioco e breakkando Sinner in quello successivo. (Tennis Fever)

Con un rovescio lungo linea spettacolare prende in contro piede Sinner, Nadal scappa via. Rimontato l’azzurro sul 5 pari nel primo set, Nadal è salito in cattedra, ha preso in mano il tempo del match ed è salito terribilmente come intensità. (LiveTennis.it)

Una partita incredibile in cui si è trovato a condurre per due set a zero (doppio 7-6) prima di crollare fisicamente e cedere gli altri due set 6-1 6-0. inisce agli ottavi di finale, come da pronostico, l'avventura dei due 19enni talenti azzurri Lorenzo Musetti e Jannik Sinner. (Yahoo Notizie)

Roland Garros: Nadal troppo forte, supera Sinner in tre set. Jannik spreca la chance per vincere il primo parziale

Uno degli altri quarti di finale vedrà invece l’ultimo italiano rimasto in gara, Matteo Berrettini, scendere in campo contro il numero uno del mondo, Novak Djokovic. Lo spagnolo, re incontrastato dello slam sulla terra rossa francese, affronterà ai quarti di finale Diego Schwartzman. (Open)

Dopo la sconfitta in cinque set e per ritiro di Lorenzo Musetti al cospetto di Novak Djokovic, è arrivata quella netta per tre set a zero di Jannik Sinner contro Rafa Nadal. Partenza solida e concreta di Nadal che conquista palla break al secondo game al cospetto di un Sinner falloso. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Infatti Nole alzò la sua prima coppa di uno slam quand'era più avanti d'età, a Melbourne quattro mesi prima di compiere 21 anni. Per oltre due ore Lorenzo Musetti gioca meglio di Novak Djokovic, poi crolla. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr