Ndrangheta e sanità, Vincenzo Cesareo esce malconcio dall'Arena di Giletti

Ndrangheta e sanità, Vincenzo Cesareo esce malconcio dall'Arena di Giletti
Quotidiano del Sud INTERNO

A quest’ultimo è stato poi ricordato di essersi recato a casa del boss Pelle (“Gambazza”) a Locri, finendo intercettato (intercettazioni in cui Cesareo spiegava di essere “in famiglia”).

Ed alla luce di ciò, Cesareo sarebbe stato costretto – è stato riferito in trasmissione – a chiedere il collocamento a riposo sul posto di lavoro (l’interessato, dal canto suo, ha invece puntualizzato che si tratta di una mera scelta personale). (Quotidiano del Sud)

Se ne è parlato anche su altri media

Massimo Giletti a Non è l’Arena parla di lockdown e vaccini e perde la calma. L’Europa ha fatto contratti ancora oggi secretati, e il Parlamento italiano ed europeo non sanno cosa c’è scritto in quei contratti. (Imola Oggi)

Successivamente ha rimproverato la Rai per la gestione che ha adottato nel corso dell'emergenza Coronavirus: " Si è autoridotta sia come lavoro negli studi, sia come format dei programmi. (ilGiornale.it)

Massimo Giletti, a Non è l'Arena, mostra lo screenshot degli sms tra due dei ragazzi coinvolti. Risposta sibillina di un altro dei ragazzi: "3 vs 1". (Zazoom Blog)

Michele Santoro a favore di Fedez

Massimo Giletti è arrivato a definire una «indecenza» quello che è accaduto sui contratti GILETTI VS UE “VACCINI? (Il Sussidiario.net)

Santoro, dopo queste bordate il faccia a faccia: clamoroso da Giletti. Su tale tema Santoro ha collezionato numerose e storiche pagine televisive. Per promuovere il suo libro ‘Michele chi?’ è pronto a infilarsi anche nella tana del suo vecchio ‘nemico’ Berlusconi”. (Liberoquotidiano.it)

Infatti, Fedez ha affrontato questo discorso proprio nel giorno dei lavoratori il quale milioni di donne lottavano per avere i propri diritti, Quindi quale situazione più adatta di quella”. (ControCopertina)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr