Troppo bello per essere vero. I mercati ancora una volta si fidano di Powell, ma che succede se aspettative Fed si rivelano errate?

Finanzaonline.com ECONOMIA

Ma se così sarà, ossia ciclo resiliente alle prossime strette Fed e commodity forti, su che base rallenteranno i prezzi?

Oltre il +7%, i dati del NFIB non fanno ben sperare per prossimi mesi. Non tutti concordano con questa lettura.

La realtà è che ad oggi l’inflazione viaggia ai massimi da decenni e con la FED ancora non si è mossa.

Che succede se, una volta di più, le aspettative di rientro si rivelano errate?

I tassi dei Treasury si sono sgonfiati un po’ e a Wall Street è prevalsa ancora una volta il “buy the dip”. (Finanzaonline.com)

Ne parlano anche altri giornali

Poi, quando il tasso di interesse di riferimento della Federal Reserve raggiunse il 19% nel 1981, iniziò una recessione molto più profonda. Nel 1982, la Federal Reserve mirava ancora all'offerta di moneta, causando fluttuazioni imprevedibili dei tassi d'interesse. (Milano Finanza)

Il CPI core era atteso in rialzo del 5,4% su base annua e del +0,5% su base mensile. Gli analisti intervistati da Dow Jones avevano previsto un balzo del 7% su base annua, al tasso più forte dal 1982, per l’appunto, e una crescita dello 0,4% su base mensile. (Wall Street Italia)

I “ristori” e i finanziamenti “d’emergenza” stanno per finire o sono finiti mettendo allo scoperto la difficoltà in cui versano tanti settori. — — — —. Abbiamo bisogno del tuo contributo per continuare a fornirti una informazione di qualità e indipendente (Il Sussidiario.net)

Main Street tira insomma la cinghia, mentre Wall Street continua a festeggiare Per chi dà ancora per buoni i dettami della regola di Taylor, i tassi dovrebbero essere già al 4,15%. (ilGiornale.it)

E che se $BTC e compagnia rimarranno legati anche all’andamento dei mercati azionari, potrebbero avere l’ombrello che stavano cercando da anni L’inflazione e Powell danno una mano al settore. Degli effetti del discorso di Jerome Powell ieri ne abbiamo già abbondantemente parlato. (Criptovaluta.it)

Come nella seduta di mercoledì, i principali listini di Wall Street scambiano in rialzo con , e che guadagnano tra lo 0,2% e lo 0,4%, mentre il avanza del +0,7% Le richieste di sussidi restano comunque al di sotto del livello pre-pandemico, suggerendo la ripresa del mercato del lavoro verso l'obiettivo della Fed. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr