Nubifragio a Roma, salvata una donna all'ottavo mese di gravidanza

Nubifragio a Roma, salvata una donna all'ottavo mese di gravidanza
Altri dettagli:
RomaToday INTERNO

Gli agenti del commissariato Villa Glori l'hanno infatti soccorsa mentre è rimasta bloccata a causa del livello dell'acqua sempre più alto e dei numerosi detriti presenti in strada.

Tra le persone salvate dal nubifragio abbattutosi su Roma ieri, c'è anche una donna incinta all'ottavo mese di gravidanza.

Un salvataggio avvenuto intorno alle 14 quando è giunta in sala operativa una richiesta di aiuto poiché in Corso Francia, altezza via Flaminia, una donna era rimasta bloccata, circondata dall'acqua piovana che oramai era arrivata all'altezza del ginocchio. (RomaToday)

Ne parlano anche altri giornali

Di conseguenza l'ingresso si è trasformato in un torrente d'acqua che non ha risparmiato scale, attrezzi e locali per l'attività sportiva. Al quartiere Nomentano ecco altre scene simili: protagonisti alcuni negozianti brandendo secchi e ramazze per liberare l'acqua dai locali ed evitare che arrivasse alla merce. (ilmessaggero.it)

Le immagini pubblicate da Welcome to Favelas hanno suscitato l'incredulità dei cittadini, che davanti alle riprese del crollo si sono domandati se qualcuno fosse rimasto ferito. in foto: Frame dal video di Welcome to Favelas. (Fanpage.it)

Il cielo si è oscurato nella parte a nord della Capitale. In arrivo un nuovo nubifragio su Roma. (ilmessaggero.it)

Bomba d'acqua sulla città. Allagato il sottopasso su via Casilina, traffico in tilt

La Capitale è stata colpita da un potente temporale che in pochi minuti ha allagato vaste zone della città soprattutto i quartieri più a nord. (Corriere della Sera)

Roma non è sola, anche se è una città particolarmente fragile da questo punto di vista. Secondo i dati dell’Ispra nel 2019 Roma è il comune che ha trasformato di più il suo suolo tra le città italiane, 108 ettari (RomaToday)

Da quello che apprendiamo dalle prime sommarie ricostruzioni non ci sarebbero situazioni problematiche ma solo tanta paura tra gli automobilisti in transito su via Casilina o che dla quartiere delle “Casette” scendono verso la parte bassa di Valmontone. (FrosinoneToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr