TMW RADIO - Di Chiara: "La Fiorentina può ambire al sogno europeo. Finalmente squadra compatta"

TMW RADIO - Di Chiara: La Fiorentina può ambire al sogno europeo. Finalmente squadra compatta
TUTTO mercato WEB SPORT

Non esagero se dico che la Fiorentina può ambire al sogno europeo"

Finalmente squadra compatta". vedi letture. L'ex calciatore Alberto Di Chiara a TMW Radio, ha parlato dell'esaltante vittoria della Fiorentina in casa dell'Atalanta: "Vlahovic ha un ruolo di grande importanza per la Fiorentina ha un sicurezza tale che può ripetere i numeri e il campionato dello scorso anno.

E la Fiorentina ha saputo sempre leggere i momenti della gara, reagendo in ogni episodio. (TUTTO mercato WEB)

Se ne è parlato anche su altri media

È evidente che il primo gol non andava annullato, visto che Zapata non interferiva su nessun difensore. Sul fallo di mano ormai è tutto soggettivo, sull’innaturalità o meno. (Calcio Atalanta)

Come detto già contro al Torino, bello tutto, ma serve ancora qualcosa Così come Saponara per uno scialbo Sottil, che ha avuto sui piedi più palle per chiudere la gara. (Labaro Viola)

Il Dg Marino ha ricordato il presunto rigore non concesso ai bergamaschi per tocco di mano di De Silvestri: "Qualcuno dovrebbe chiarire questi episodi - il suo affondo a Sky - Facciamo incontri e ci confrontiamo e poi ci sono episodi senza logica. (Tuttobolognaweb)

Atalanta-Fiorentina, match analysis. Le scelte di Italiano, la fatica nella pressione. E i dati della ripresa che fanno sperare

Non può nulla sul secondo rigore del serbo, a cui indovina l’angolo ma senza poter respingere la conclusione molto violenta. Atalanta-Fiorentina 1-2, le pagelle: Vlahovic domina, Gasperini nervoso. (TUTTO mercato WEB)

Italiano ha concesso una giornata libera ai suoi dopo la vittoria contro l’Atalanta. Italiano ha concesso una giornata di riposo ai suoi, già da programma prima della sfida di ieri sera. (Fiorentina.it)

Di contro la Fiorentina di Italiano si è schierata con un 4-3-3 con un’idea precisa di gioco e buona gamba. La conseguenza dell’atteggiamento della Fiorentina, si è riflessa in una incerta costruzione bassa dell’Atalanta che finiva per non trovare sbocchi e si rifugiava in lanci lunghi verso Miranchuk e Zapata (L'Eco di Bergamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr