Strage nella Manica, la Francia chiama l'Europa

Strage nella Manica, la Francia chiama l'Europa
Ticinonews.ch ESTERI

La Francia invita “i ministri incaricati dell’immigrazione del Belgio, della Germania, dei Paesi Bassi e della Gran Bretagna, come anche la Commissione europea, a un incontro” domenica a Calais, in seguito al tragico naufragio che ieri ha causato la morte di almeno 31 migranti nel Canale della Manica, tra Francia e Regno Unito.

Accuse di Londra a Parigi. Proprio ieri, a seguito del naufragio di un barcone di migranti nelle acque del Canale, il primo ministro britannico Johnson aveva apertamente accusato Parigi di non fare abbastanza per contenere il fenomeno migratorio tra i due Paesi: “Abbiamo qualche difficoltà a persuadere alcuni nostri partner, in particolare, i francesi, a fare tutte le cose che la situazione attuale richiede”, aveva dichiarato il premier conservatore

Per rinforzare la cooperazione tra Stati. (Ticinonews.ch)

Ne parlano anche altre testate

“Sono sorpreso da certi metodi non seri”, ha dichiarato il presidente della Repubblica francese dopo la firma, a Roma, del Trattato di cooperazione rafforzata con l’Italia. (LaPresse)

Le persone che necessitano di protezione internazionale devono potere accedere, in maniera efficiente e imparziale, alle procedure per presentare domanda d’asilo. Almeno 27 persone, tra cui donne e minori, hanno perso la vita nel tentativo di traversata lungo una delle rotte marittime più pericolose al mondo". (Redattore Sociale)

Sono passati all'azione dopo settimane di proteste per le difficoltà poste dalla Gran Bretagna nel dopo-Brexit alla concessione delle licenze di pesca. Da oggi i loro pescherecci bloccano i traghetti diretti da Calais verso la Gran Bretagna, e con i blocchi stradali l'accesso dei camion al tunnel sotto la Manica (tvsvizzera.it)

Dopo naufragio nella Manica, altri due barconi con 40 migranti a Dover. Scontro Francia-Uk

I cittadini hanno lasciato messaggi e acceso candele in ricordo delle vittime, tra le quali sette donne e tre adolescenti (LaPresse)

esteri. Nel Mediterraneo sono almeno tre i morti a bordo di una imbarcazione alla deriva con oltre 400 persone. Della tragedia hanno discusso al telefono in serata il presidente francese Macron e il premier britannico Johnson. (TG La7)

Ansa. Londra e Parigi hanno concordato sull'"urgenza" di aumentare i loro sforzi congiunti per combattere gli attraversamenti "mortali" della Manica da parte dei migranti, dopo il naufragio di ieri. Lo ha reso noto Downing Street. (Sky Tg24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr