Juve, che figuraccia: umiliata dal Chelsea tra gli olè dei tifosi, deserto di idee per Allegri. Ombre sul futuro

Juve, che figuraccia: umiliata dal Chelsea tra gli olè dei tifosi, deserto di idee per Allegri. Ombre sul futuro
Calciomercato.com SPORT

Anzi, come se fosse ancora sullo 0-0, il Chelsea spinge ancora di più approfittando delle debolezze bianconere.

Laperde l’imbattibilità e soprattutto la faccia in, perché asubisce un’autentica lezione di gioco testimoniata dai quattro gol, mai incassati quest’anno,.

: Szczesny; Cuadrado (35' st De Winter), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Locatelli (22' st Arthur); McKennie, Bentancur (15' st Dybala), Rabiot, Chiesa (35' st Kulusevski); Morata (22' st Kean)

E’ vero cheè subito più impegnato del suo collega, ma il gol che porta in vantaggio ilnon sembra regolare. (Calciomercato.com)

La notizia riportata su altri giornali

Nel finale, però, prima Szczesny compie un miracolo su Ziyech, poi è il neo entrato Werner a firmare il definitivo 4-0 nei minuti di recupero A Stamford Bridge la decidono Chalobah, James, Hudson Odoi e Werner. (LaPresse)

LE PAROLE. Juve diversa tra primo e secondo tempo? Dobbiamo guardare avanti e pensare all’Atalanta.”. Bonucci, Juventus, Chelsea. Poi continua: “Dobbiamo trarre insegnamento, contro queste squadre non dobbiamo mai calare di attenzione. (SpazioJ)

(REGNO UNITO) - Il portiere della Juventus, Wojciech Szczesny, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo il poker subito dai bianconeri in casa del Chelsea: "Abbiamo sbagliato tutta la partita, anche il secondo tempo non mi è piaciuto. (Tuttosport)

Juve senza qualità, gioco e attenuanti contro il Chelsea. Così niente Champions League il prossimo anno

L'ex allenatore dei bianconeri, ai microfoni di Sky Sport, ha definito "una lezione di calcio" quella impartita stasera da Tuchel ad Allegri, con un riferimento generale anche al calcio italiano, troppe volte inferiore a livello di ritmo da quello delle big europee: "Questa è stata una vera lezione, una lezione di calcio. (Corriere dello Sport.it)

Poi qui ci sono i tackle, si entra duro, non si fischiano falli che qui sarebbero fischiati. In Italia si gioca troppo col portiere. (fcinter1908)

Sconfitta pesante, senza attenuanti, senza qualità e senza gioco della Juventus di Massimiliano Allegri contro i campioni d’Europa in carica e attuali capolista della Premier League inglese. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr