L'utopia dell'immunità di gregge

L'utopia dell'immunità di gregge
Quotidiano Sanità INTERNO

Il primo ostacolo è comprendere in che misura i vaccini siano effettivamente in grado di bloccare anche la trasmissione del virus.

Altro punto dolente è la non uniformità delle campagne vaccinali nei diversi territori del mondo.

L’utopia dell’immunità di gregge. 03 MAG - Gentile Direttore,. ad oggi ancora non sappiamo con certezza se l’immunità di gregge o comunità dal Covid sia o meno un’utopia. (Quotidiano Sanità)

Ne parlano anche altri media

A oggi la Liguria procede a un ritmo di circa 80.000 vaccini a settimana, ma «possiamo arrivare a 110 o 120mila - ha confermato Ansaldi - lo abbiamo detto anche al generale Figliuolo Tutto però dipende dalla quantità dei vaccini che arriveranno nei prossimi mesi: a questo ritmo, ha spiegato Ansaldi, la Liguria potrebbe raggiungere l’immunità di gregge in autunno. (GenovaToday)

La Puglia nel giro di un mese riceverà oltre un milione di vaccini, stando a quanto trasmesso dalla Protezione civile regionale alle Asl. Nell’ultima settimana si è registrato un una decrescita nel numero di contagi di quasi il 15% registrando nella giornata di oggi un rapporto del 6% in base ai tamponi somministrati. (Il Quotidiano Italiano - Bari)

Ma quanto concreto è, e quanto può danneggiarci, il rischio dei no-vax? “Un primo motivo è che i vaccini evitano i sintomi gravi della malattia, ma non bloccano completamente il contagio. (Notizie - MSN Italia)

Asl record nelle vaccinazioni. Brucchi: "Immunità di gregge entro settembre"

Sull’isola, invece, la campagna vaccinale va a rilento: è penultima tra le Regioni ella classifica nazionale relativa alle dosi somministrate rispetto a quelle disponibili. Dopo c’è solo la Calabria con il 76,8%. (L'Ecodelsud.it)

Repubblica.it anticipa che oggi è previsto l’arrivo di 42.900 dosi di Moderna, 315.300 di siero Pfizer e 26.700 di Johnson & Johnson. In Lombardia “maggio sarà il mese della svolta sulle vaccinazioni contro il Covid”, queste le rassicurazioni di Guido Bertolaso, consulente di Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia, per l’attuazione del piano di vaccinazione. (ComoCity)

Sono numeri ufficializzati questa mattina dal direttore generale della Asl di Teramo, Maurizio Di Giosia. Su questo fronte, nel week end del 1° di maggio, negli hub vaccinali del territorio sono state somministrate complessivamente 8.482 dosi, 1.785 in più rispetto all’obiettivo giornaliero stabilito dal commissario per l’emergenza Covid, Figliuolo. (emmelle.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr