Alitalia, lavoratori protestano in piazza Venezia a Roma: attimi di tensione e spintoni

Alitalia, lavoratori protestano in piazza Venezia a Roma: attimi di tensione e spintoni
ilmessaggero.it ECONOMIA

I manifestanti si sono spostati da piazza Santi Apostoli riversandosi a piazza Venezia e bloccando il traffico.

Attimi di tensione, con qualche spintone, durante la manifestazione dei lavoratori Alitalia al centro di Roma.

Sui ristori i ritardi dei. ECONOMIA Alitalia, Giovannini: "Non accettiamo disparità da Ue". Alitalia, Orlando: «Licenziamenti solo selettivi.

Ita decollerà, non sarà una preda». (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altri giornali

«Ci sentiamo traditi da questa politica prona agli interessi dei potentati europei», spiegano i manifestanti: «Le scelte della Comunità Europea son fatte per permettere solo a due o tre compagnie globali di esistere uccidendo così la compagnia di bandiera italiana» (Il Messaggero)

questo quanto accaduto mentre migliaia di lavoratori Alitalia stavano manifestando a piazza Venezia. Durante la mobilitazione odierna dei lavoratori di Alitalia, che si sono radunati a piazza Santi Apostoli per poi spostarsi ad occupare Piazza Venezia, un manifestante è stato platealmente spintonato e malmenato con calci e pugni dalle forze dell’ordine che tentavano di impedire l’accesso alla piazza da parte dei manifestanti. (L'AntiDiplomatico)

Mnifestazione di protesta in piazza Santi Apostoli a Roma dei lavoratori sulla crisi del Gruppo Alitalia in amministrazione straordinaria. La protesta era stata annunciata dal sindacato Usb: "La piazza è stata chiesta unitariamente ed è indirizzata sia verso la sede dell'Unione europea a Roma che all'attenzione del Governo italiano". (Sky Tg24 )

Alitalia-Ue, slitta il vertice. Il governo vuole tempo per convincere i sindacati (La Repubblica)

[post_title] => Turchia: gli arrivi italiani nel primo trimestre aumentano del 17% [post_date] => 2019-05-29T09:46:49+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559123209000 ) ) ) [post_title] => Alitalia: il governo punta a 650 milioni dalle bollette. (Travel Quotidiano)

Così, dopo aver cambiato lo storico nome, la compagnia dovrebbe anche adottare un nuovo marchio. In una lettera dell’Unione europea si legge che «il marchio Alitalia non dovrebbe essere conservato dalla Newco (che si chiama Ita, ndr), poiché è un indicatore emblematico di continuità». (Corriere della Sera)

Su Alitalia i nodi sarebbero noti. Meno scontato invece l’esito della partita europea, soprattutto a fronte delle proteste dei sindacati, contrari a un ridimensionamento. Ne scrivono Lucio Cillis e Alberto D’Argenio su La Repubblica (SoldiOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr