Funivia, tolto fascicolo a gip Buonamici: non era titolata. Cabina verrà rimossa con elicottero

LaPresse INTERNO

Le pm specificano che “dal momento del tragico incidente sono trascorsi solo 11 giorni” e definiscono la richiesta “intempestiva e prematura”.

Per questo, per spostarla, sarà necessario tagliare alcuni alberi e utilizzare un elicottero

La dottoressa Ceriotti all’epoca dei fatti era assente, ma è rientrata nel suo ruolo il 31 maggio.

Il presidente del tribunale di Verbania, Luigi Montefusco, ha infatti riassegnato il fascicolo alla gip titolare, togliendolo di fatto dalle mani della gip supplente Donatella Banci Buonamici, che aveva rigettato la richiesta di convalida del fermo della procura, scarcerando i tre indagati. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altre testate

La Gip infatti aveva preso una decisione corretta dal punto di vista giuridico, ma scomoda in un Paese abituato a condannare gli indagati prima della celebrazione del processo. - scrive Nicola Porro sul suo sito - E che giudice, la signora è anche presidente della sezione penale del medesimo tribunale. (ilGiornale.it)

Il provvedimento adottato oggi dal Presidente Montefusco. Cambia Gip nella vicenda della funivia del Mottarone: il giudice Donatella Banci Buonamici non era il magistrato che si sarebbe dovuto esprimere sulla convalida dei fermi né tanto meno sulla richiesta di incidente probatorio. (Azzurra TV)

O meglio un problema evidentemente Donatella Banci, la gip di cui stiamo parlando, ce l’ha: è una garantista E che giudice, la signora è anche presidente della sezione penale del medesimo tribunale. (Nicola Porro)

Lo scrivono il procuratore capo di Verbania Olimpia Bossi e il sostituto Laura Carrera nella memoria presentata al gip, a cui spetta di decidere sulla richiesta Il provvedimento del presidente del Tribunale è stato emesso questa mattina. (AGI - Agenzia Italia)

Lo ha confermato il capitano del carabineri di Verbania Luca Geminale al termine di un sopralluogo effettuato in mattinata insieme a tecnici dei vigili del fuoco. Per sollevare la cabina saranno utilizzati cavi "che hanno una lunghezza idonea per agganciare e sollevare la cabina in condizioni di sicurezza e senza danneggiarla" (Il Giorno)

Sul posto anche il consulente tecnico della Procura di Verbania, il professor Giorgio Chiandussi, e il comandante della compagnia dei Carabinieri di Verbania, Luca Geminale, insieme alle squadre dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile piemontese (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr