7 aprile, Giornata mondiale della Salute: "Costruire un mondo più giusto e sano"

7 aprile, Giornata mondiale della Salute: Costruire un mondo più giusto e sano
Primocanale SALUTE

Lo slogan dell'Oms per il 2021 è "Costruire un mondo più giusto e più sano": per questo l'organizzazione ha lanciato cinque azioni rivolte ai governi di tutto il mondo per garantire il diritto alla salute e superare le diseguaglianze.

l Covid ha aumentato le diseguaglianze in sanità: secondo l'Organizzazione mondiale della Sanità la pandemia lo scorso anno ha portato alla povertà estrema fino a 124 milioni di persone in più. (Primocanale)

Su altre fonti

E anche in funzione di tutto ciò mi chiedo: quando verrà allora il mio turno di ‘essere messa in sicurezza’? Io ho 68 anni, accudisco regolarmente una madre di 95, ho un figlio che vive a Londra e necessiterebbe periodicamente di un supporto familiare. (Il Fatto Quotidiano)

"La pandemia Covid-19 ha ampliato le disuguaglianze nelle nostre società e le lacune nei nostri sistemi sanitari. c.s. Segreteria di Stato per la Sanità e Sicurezza Sociale (San Marino Rtv)

Uno dei valori promossi dalla Giornata Mondiale della Salute è proprio questo: l’insegnamento che il benessere parte dalla tavola. A riguardo, in tutto il mondo si organizzano numerose iniziative volte a promuovere questo aspetto delle nostre vite, prezioso e fondamentale da ogni punto di vista. (Lolnews)

Segreteria Sanità in linea con OMS: "Il Covid amplia le disuguaglianze, rafforziamo i sistemi sanitari"

L'ACT-Accelerator mira a stabilire test e trattamenti per centinaia di milioni di persone nei paesi a basso e medio reddito che altrimenti perderebbero. “Costruire un mondo più giusto e più sano perché il Covid ha aumentato le diseguaglianze in sanità”. (Quotidiano Sanità)

Come sottolinea l’Organizzazione mondiale della Sanità, le disuguaglianze in termini sanitari esistevano già nel mondo prima dell’esplosione della pandemia dovuta al Covid-19. (Vanity Fair Italia)

Per questo il Direttore Generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Ghebreyesus lancia un appello affinché “tutti i governi investano nel rafforzamento dei propri servizi sanitari, per rimuovere le barriere che impediscono a così tante persone di utilizzarli, e per fare in modo che più persone abbiano la possibilità di vivere una vita sana”. (San Marino Rtv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr