Trasporto Pubblico Locale: venerdì 17 settembre sciopero nazionale di 24 ore

Trasporto Pubblico Locale: venerdì 17 settembre sciopero nazionale di 24 ore
ModenaToday INTERNO

Una politica che rifiuta di mettere mano agli indispensabili interventi sulle strutture sanitarie, sull'edilizia scolastica e tanto meno sulla riorganizzazione del trasporto persone.

Per USB occorre rendere possibile un servizio pubblico sicuro e dignitoso che risponda in modo efficiente alle reali esigenze dei territori in un contesto di lavoro sano e rispettoso degli operatori del settore

Quindi, seppur vaccinati, ci dobbiamo tenere i servizi pubblici essenziali così come sono, senza comprendere la gravità di una situazione che questa pandemia ha portato a galla confermando il completo abbandono, ormai ventennale, di ogni tipo di intervento strutturale ed economico nei servizi pubblici essenziali, gettati nelle fauci del mercato economico e finanziario attraverso quelle che abbiamo sempre definito “selvagge privatizzazioni”. (ModenaToday)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Riteniamo importante fin da subito cercare di dare risoluzione alle problematiche che potrebbero emergere, per garantire l’attività didattica in presenza ed in piena sicurezza“ Il sistema creato è funzionale, ma siamo pronti a monitorare la situazione ed ad apporre le eventuali migliorie che potrebbero essere necessarie. (Radiogold)

Il dettaglio delle corse dei 36 mezzi aggiuntivi è specificato e potrebbe essere soggetto a modifiche in seguito alla comunicazione degli orari degli istituti scolastici superiori o all’emergere di nuove esigenze. (gonews)

Buon nuovo anno scolastico a tutti e tutte” Ecco, quindi, che cosa è stato studiato per garantire di viaggiare tutti e in sicurezza a partire da martedì 14. (Sassari Oggi)

Sicurezza del trasporto pubblico locale, silenzio dalla Regione | Radio RTM Modica

Le scuole riaprono e l’Atp è già pronta ad accogliere gli studenti sui suoi autobus potenziando il servizio fino a tre mezzi su un’unica corsa. Di conseguenza gli studenti e tutti gli altri passeggeri dovranno indossare correttamente la mascherina, coprendo bene naso e bocca, possibilmente non parlare (specialmente ad alta voce), evitare il faccia a faccia con gli altri passeggeri e distribuirsi bene a bordo. (La Nuova Sardegna)

Il servizio di trasporto scolastico sarà garantito comunque a partire da domani, mercoledì 15 settembre, per le famiglie che ne usufruivano già lo scorso anno e che ne hanno confermato l’adesione. L’incontro servirà anche a descrivere le caratteristiche e le modalità di iscrizione al servizio di mensa scolastica, che partirà dal prossimo 27 settembre (NTR24)

Lo afferma la deputata regionale del M5S Stefania Campo, che per avere notizie sulla tematica ha depositato un’interrogazione all’Ars. Ci chiediamo, ad esempio, quale sarà il potere dei controllori, che andrebbe ampliato, visto che non sono pubblici ufficiali”. (Radio RTM Modica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr