Un nuovo potenziale vaccino low cost prodotto con le uova attrae l'attenzione: cosa sappiamo?

Un nuovo potenziale vaccino low cost prodotto con le uova attrae l'attenzione: cosa sappiamo?
Bufale.net INTERNO

Ma se c’è una cosa che la pandemia ci ha insegnato è che bisogna saper attendere.

Ed è proprio adattando ulteriormente quel processo ad una preparazione legata all’uso delle uova che si è arrivati a questa storia

“Un nuovo potenziale vaccino low cost prodotto con le uova attrae l’attenzione”: è questo che sappiamo dai social e dalla stampa.

Un nuovo potenziale vaccino low cost prodotto con le uova attrae l’attenzione. (Bufale.net)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Sviluppando ulteriori studi, il dottore ha realizzato la nuova proteina Spike HexaPro, a sei proline. Gli sviluppatori hanno spiegato che grazie a una proteina altamente specializzata (messa a punto a partire dalla proteina Spike) chiamata HexaPro, viene indotta una risposta immunitaria. (Money.it)

Vaccini fino a mezzanotte a partire da domani alla Fiera del Mediterraneo. Intanto da oggi, il vaccino Astrazeneca viene somministrato anche ai soggetti di età compresa tra i 60 ed i 79 anni che rientrano nelle categorie degli attualmente aventi diritto. (PalermoToday)

È chiaro però che così si fa tutto in emergenza e le cose non andranno mai come dovrebbero. La sala d'aspetto deserta e gli operatori che chiamano a caso per non esser costretti a buttare via preziosi dosi di vaccino anti Covid. (MilanoToday.it)

Vaccini per i sessantenni da oggi giovedì 8 aprile - La Guida

Ognuno sceglierebbe il vaccino che vuole non ci sarebbero problemi nelle prenotazioni com’è successo ad alcuni anziani che sono stati mandati in altre Regioni rispetto a quella di residenza ed anche a Giugno. (Tecnica della Scuola)

Anche se questo meccanismo a maglie larghe potrebbe consentire a qualcuno di utilizzare una scorciatoia per ottenere l’agognato vaccino. L’indicazione è di non fare attendere nessuno, soprattutto tra le persone più fragili, e di procedere contestualmente (per i disabili ultraottantenni con il Pfizer nei centri vaccinali e con il Moderna a domicilio) (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Problemi che sono in corso di risoluzione da parte dei gestori del sito. Cuneo – A partire da oggi giovedì 8 aprile anche gli over 60 (inclusi i nati nel 1961) possono preiscriversi, su base volontaria, alla campagna vaccinale anti Covid tramite il portale www. (LaGuida.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr