Gabbiadini, contratto in scadenza a giugno 2023: il piano della Sampdoria

Gabbiadini, contratto in scadenza a giugno 2023: il piano della Sampdoria
Sampdoria News 24 SPORT

Come riporta il Secolo XIX, la Sampdoria potrebbe però contattarlo per iniziare a intavolare una trattativa.

Il contratto di Gabbiadini scade a giugno 2023: il piano della Sampdoria per l’attaccante.

Non un’esigenza imminente quindi per la Sampdoria che ha da risolvere le questioni in sospeso con Fabio Quagliarella e Claudio Ranieri.

Ipotesi prolungamento con riduzione di ingaggio. Il contratto di Manolo Gabbiadini è in scadenza a giugno 2023. (Sampdoria News 24)

La notizia riportata su altri media

Non è la prima volta che la Sampdoria subisce clamorose sviste arbitrali, il presidente Ferrero si è già fatto sentire ma la musica non cambia. Intanto i tifosi non ci stanno e insorgono ancora una volta sui social. (telenord.it)

Sente troppo il ritorno all'Olimpico con la Lazio. vedi letture. Non una gran prova quella di Keita Baldé contro la sua ex squadra. Il ritorno all'Olimpico per Lazio-Sampdoria non è come se lo sarebbe aspettato, l'attaccante blucerchiato va in difficoltà. (TUTTO mercato WEB)

LEGGI ANCHE – Il Real Madrid aiuta la Sampdoria: «Ecco come battere l’Atalanta». Nelle ultime cinque giornate, i blucerchiati hanno conquistato 7 punti, grazie alla vittorie contro Parma e Fiorentina, intervallate dal pareggio con il Benevento e dalle sconfitte esterne contro Juventus e Lazio. (Sampdoria News 24)

Cucchi: «Sampdoria troppo generosa. Ranieri da applausi»

Albin Ekdal è la scelta più naturale, ma dovesse esserci nuovamente la defezione di Thorsby per Ranieri sorgerebbe qualche grattacapo in più. In seconda battuta dovrà decidere chi sarà a sostituire Adrien Silva, squalificato. (Sampdoria News 24)

Il secondo tempo inizia con una autorete di Acerbi che vale il 4-0 per il Bayern. Il ritorno, in programma in Germania il 17 marzo, con i tedeschi con più di un piede nei quarti di finale (LaPresse)

Ranieri che saluta i giocatori uno ad uno, anche quelli della Lazio, è l’immagine del calcio che mi piace» Un po’ stanco al termine, ma grande Luis Alberto. (Sampdoria News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr