MotoGP, Alex Marquez: un 2021 in caduta libera

MotoGP, Alex Marquez: un 2021 in caduta libera
Motosprint.it SPORT

Un cambiamento tanto atteso dagli alfieri Honda, Alex Marquez in primis, che continua a soffrire il carattere del 4 cilindri nipponico, dimostratosi potente ma anche aggressivo, non permettendo di trasferire tutta la potenza alla gomma posteriore.

Nei test di Jerez avevamo fatto una modifica all’elettronica che ci ha fatto molto male.

MotoGP, Schwantz su Marquez: “Un infortunio ti rimane sempre in testa”

Dopo siamo andati migliorando ma dobbiamo trovare quella svolta per tornare ad essere competitivi come possiamo e dobbiamo essere“. (Motosprint.it)

Su altri giornali

L’ultimo passaggio in pista di Valentino Rossi in Italia il 24 ottobre è atteso con grande emozione, e un po’ d’ansia, da tutti i tifosi, che hanno fatto del dottore il loro culto motociclistico. Certo sarà strano, dopo 25 anni, non vederlo più sulla griglia di partenza, e Misano si prepara a celebrare questo momento con tanta passione. (Sky Sport)

In un’intervista alla ‘Gazzetta dello Sport’, l’ex pilota ha parlato del ritiro di Valentino Rossi e delle sensazioni che si provano a lasciare quello che è stato il ‘tuo mondo’ per oltre un ventennio. (AutoMotoriNews)

L’addio al Motomondiale non sarà facile, ma penso che possa comunque essere un bel momento, nonostante tutto” Il Dottore ha lasciato capire come sia stato difficile capire che era giunto il momento di smettere e lasciare le corse, spiegando: “Sono andato in paranoia pensando all’ultima gara in programma a Valencia. (TIMgate)

Valentino Rossi: “Il ritiro mi manda in paranoia, non sono pronto”

La vera svolta nel 1994, quando Max Biaggi vinse il primo titolo con Aprilia (all’epoca Valentino Rossi non aveva ancora esordito nel Motomondiale) Max Biaggi e Valentino Rossi hanno scritto pagine di storia… e di giornali. (Corse di Moto)

Pecco Bagnaia resta in corsa per il titolo MotoGP, anche se la rincorsa a Fabio Quartararo resta difficile. “Quando ho iniziato con la Ducati cadevo sempre. (Corse di Moto)

MotoGP. L'ultimo GP per Valentino Rossi si sta avvicinando e le sensazioni si fanno sempre più intense, il Dottore ha ammesso che, dopo aver annunciato il suo ritiro, non era particolarmente emozionato, ma ora le cose stanno cambiando: "Penso di non essere preparato per il momento in cui smetterò di essere un pilota di MotoGP" (inSella)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr