Denunciato per maltrattamenti, zittisce vittima con audio compromettenti e poi la violenta in hotel: arrestato

Denunciato per maltrattamenti, zittisce vittima con audio compromettenti e poi la violenta in hotel: arrestato
EdizioneCaserta INTERNO

Il provvedimento è originato dai risultati delle indagini dirette dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, avviate immediatamente dopo la denuncia presentata dalla vittima.

classe 1984, poiché gravemente indiziato di “maltrattamenti contro familiare convivente (art.

1 n. 1 c.p.

La stessa aveva inizialmente presentato una denuncia per gravi maltrattamenti, non solo fisici, subiti, sia durante la convivenza che dopo l’interruzione della stessa, salvo poi rimettere la querela

1 n. (EdizioneCaserta)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Anche lei senza fissa dimora, era stata costretta ad avere un rapporto sessuale dal compagno, in evidente stato di alterazione psico-fisica, senza il suo consenso e con l’uso della violenza. Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino. (Il Faro online)

La vittima lo ha denunciato ai carabinieri, che lo hanno trovato, tratto in arresto e portato in carcere. A cura di Alessia Rabbai. Ubriaco, ha stuprato la compagna, provocandole lividi e ferite e mandandola in ospedale. (Fanpage.it)

2' di lettura. 09/09/2021 - Era ricercata per violenza sessuale su minori a seguito della condanna definitiva a sette anni e mezzo di carcere e si nascondeva a Tolentino, ma è stata rintracciata e arrestata dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia. (Vivere Macerata)

I Carabinieri arrestano il responsabile di una violenza sessuale a Fregene

D’altra parte non era la prima volta che il minorenne finiva nel mirino del branco. Tra il 2019 e il 2020 il malcapitato sarebbe statao ripetutamente schiaffeggiato, preso a calci, pugni e ‘coppini’ (il Resto del Carlino)

Le ricerche non sono state facili visti i frequenti spostamenti in svariati ambiti territoriali, evidentemente proprio al fine di eludere l’esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso nei suoi confronti. (Picchio News)

Il tutto è partito da una richiesta di aiuto di una donna, che si è recata il giorno successivo al fatto in caserma per denunciare il proprio compagno, per violenza sessuale. Proprio nell’ambito di tale contesto, al termine di un’approfondita attività investigativa, i Carabinieri della Stazione di Fregene hanno rintracciato e arrestato un 35enne, di nazionalità romena, senza fissa dimora. (Fregeneonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr