Afghanistan, atterra a Kabul il primo volo commerciale internazionale. L'Iran: "Il nuovo governo afghano non …

Afghanistan, atterra a Kabul il primo volo commerciale internazionale. L'Iran: Il nuovo governo afghano non …
Per saperne di più:
la Repubblica ESTERI

Sono grato a tutte le Nazioni Unite, le Ong e agli altri operatori umanitari che stanno lavorando duramente sul campo per soddisfare tali esigenze".

Una cifra sembra destinata ad aumentare a causa della siccità e della carenza di denaro e cibo, avvertono funzionari delle Nazioni Unite e organizzazioni umanitarie.

Lo twitta l'Alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati, Filippo Grandi.

Ed è il primo volo commerciale internazionale a posarsi sulle piste dello scalo nella capitale afghana da quando lo scorso 15 agosto i talebani hanno ripreso il potere nel Paese

“Aiutateci”, le lettere all’Italia degli afghani in pericolo di Floriana Bulfon 12 Settembre 2021 di Floriana Bulfon. (la Repubblica)

Ne parlano anche altri media

“Non vogliamo vendette, abbiamo annunciato una amnistia, tutti gli afghani che erano militari o poliziotti saranno perdonati". Il neo direttore del carcere, Sharafatullah Hozaifa ci spiega che “Vogliamo ridurre il tasso di criminalità, annunceremo presto le misure". (Euronews Italiano)

Il vecchio tricolore della Repubblica Islamica dell’Afghanistan è stato definitivamente ammainato, al suo posto il nuovo vessillo che sancisce l’insediamento del nuovo governo provvisorio e la rinascita dell’Emirato, dopo 20 anni. (La Stampa)

“L’inaugurazione del nuovo governo afgano è stata annullata diversi giorni fa. Dopo l’operazione delle forze Usa e Nato in Afghanistan a seguito degli attacchi dell’11 settembre, Akhundzada avrebbe trovato rifugio in Pakistan dove ha insegnato e predicato in una moschea per 15 anni. (NovaNews)

Sull’Afghanistan c’è l’ombra del paese negato ai pashtun

Questa settimana sono decollati due voli charter operati dal Qatar con a bordo stranieri e afghani che non erano stati evacuati in un primo momento. I segnali di ritorno alla normalità si moltiplicano nello scalo preso d'assalto dalla gente in fuga dopo la presa del potere da parte dei talebani. (La Repubblica)

Monica Sandri, rodigina, ha fatto. «Ricordo che non c’erano macchine per strada. (ilgazzettino.it)

Solo trenta anni dopo il Pakistan ha visto partire gli inglesi. Il generale dell’ISI è stato affiancato dalle parole di un suo predecessore, che descrive l’Afghanistan come un paese in buona parte “felice”. (Domani)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr