Super Cashback, classifica 6 aprile e previsione

Super Cashback, classifica 6 aprile e previsione
Punto Informatico ECONOMIA

Super Cashback, classifica 6 aprile: quante transazioni servono?

Effettuando una previsione a fine giugno, sulla base dei dati odierni, possiamo affermare che ne serviranno almeno 411 per allungare le mani sui 1.500 euro.

Ad oggi risultano essere circa 400.000 gli italiani che possono ambire all’ottenimento del Super Cashback

Prendendo in considerazione gli acquisti giornalieri, erano 1,54 il 6 febbraio e 2,00 il 6 marzo. (Punto Informatico)

La notizia riportata su altri giornali

La prima “picconata” alla mozione giunge da Forza Italia, che definisce meritevole il tentativo pur chiedendo di fare il punto sull’andamento dell’iniziativa. La mozione chiedeva senza mezzi termini al Governo di impegnarsi a bloccare il Cashback per poter dirottare medesimi fondi verso l’aiuto alle aziende in difficoltà. (Punto Informatico)

Nove, invece, i miliardi di maggiore gettito da oggi al 2025 editato in: da. Nessuno stop (almeno per ora) ma una più generica correzione all’orizzonte per il cashback che si salva in corner ma resta comunque nel mirino. (QuiFinanza)

Milioni di italiani hanno aderito e continuano a partecipare al famoso programma cashback. Inoltre, partecipando al programma cashback c’è anche la possibilità di accedere a un super rimborso di 3000 euro. (Tecnoandroid)

Cashback, respinta la mozione di Fdi per sospenderlo. Passa il testo della maggioranza che impegna il governo…

Qualcuno, erroneamente, ha immaginato che a quel punto il mini budget fosse compreso nell’ampio 1.500 euro ma non è così Leggi anche: Cashback, come ottenere 1.500€ senza supercashback. (Consumatore.com)

Tirano un sospiro di sollievo i Cinquestelle, che considerano il cashback un simbolo della loro gestione. In netto calo le iscrizioni giornaliere al programma: a febbraio si registravano al cashback più di 20 mila persone ogni giorno, oggi circa 10 mila in media (ilmessaggero.it)

Il cashback va visto come formula innovativa di incentivazione”, ha scritto su Facebook il viceministro all’Economia Laura Castelli L’ordine del giorno della maggioranza è invece stato approvato con 190 voti favorevoli, 20 no e 13 senatori che si sono astenuti. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr