Gomez confessa: "Faccio fatica a guardare l'Atalanta"

Gomez confessa: Faccio fatica a guardare l'Atalanta
Altri dettagli:
Fantacalcio ® SPORT

Questo un estratto dell'intervista del Papu Gomez

In un'intervista a Sky Gomez non torna esplicitamente sui motivi dell'addio, ma si lascia andare ad un commento inequivocabile.

Una nuova vita a Siviglia, ma Alejandro Gomez non ha certamente dimenticato i colori nerazzurri.

Lo rimpiange l'Atalanta, lo rimpiange il Fantacalcio.

Un rapporto speciale con la squadra, incrinatosi però negli ultimi mesi, fino al doloroso addio. (Fantacalcio ®)

Se ne è parlato anche su altri media

"Avevo grandi offerte dalla MLS e dall'Arabia Saudita, con tantissimi soldi, ma non mi interessava. Quando gli si chiede qual è la prima parola che gli viene in mente pensando a Bergamo, la risposta è: "Tristezza. (fcinter1908)

Ecco qui un picolo estratto, che riguarda il suo traumatico divorzio dall'Atalanta: "Sto ancora cercando di capire come sia successo tutto questo. Se penso a Bergamo, mi viene in mente una sola parola: tristezza". (Sky Sport)

Il finale naturale sembrava già scritto: Gomez che termina la propria carriera a Bergamo, accolto da ali di folla e bandiere nerazzurre all’interno del Gewiss Stadium. Così non è stato, perché dopo la lite con il tecnico il calciatore si è trasferito al Siviglia (ItaSportPress)

Papu Gomez: “Non sono io il colpevole. Faccio fatica a guardare l’Atalanta, mi mette tristezza”

"Sto cercando di capire come sia successo tutto questo, so di non essere il colpevole in questa storia. Sono passati oltre due mesi da quando Alejandro Gomez ha lasciato l'Atalanta per il Siviglia, salutando Bergamo dopo sette anni. (la Repubblica)

“Certi amori non finiscono…” recitava più o meno così un ritornello di una famosa canzone degli anni 90…e il Papu Gomez lo sa bene. Sono felice per loro, che stanno facendo bene ma non riesco a stare bene ancora. (Virgilio Sport)

Non è il giocatore che va più forte, è la palla e me ne sono reso conto subito. E' la palla che va a mille: fisicamente puoi fare di più o meno, ma è la palla che va velocissima. (Tutto Atalanta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr