L’incidente mortale, Chiara si doveva sposare, Alessia giocava a calcio

L’incidente mortale, Chiara si doveva sposare, Alessia giocava a calcio
BlogSicilia.it INTERNO

Lungo tutto viale Regione Siciliana le barriere dove ci sono non sono adeguate

Le indagini della polizia municipale. “Si doveva sposare Chiara Ziami, la giovane morta ieri nell’incidente stradale in viale Regione Siciliana a Palermo.

Chiara viaggiava in macchina insieme a Alessia Bommarito, che giocava a calcio tesserata nella Don Carlo Misilmeri.

Gli agenti della polizia municipale dovranno anche verificare perché non c’erano i guard rail previsti nello spartitraffico. (BlogSicilia.it)

Su altre fonti

Nel violento impatto era già deceduta Chiara Ziami, l’amica 21enne con lei in auto. Chiara viaggiava in macchina insieme a Alessia Bommarito, che giocava a calcio tesserata nella Don Carlo Misilmeri (RagusaNews)

La procura, intanto, ha aperto un’inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Ennio Petrigni e dal sostituto Anna Battaglia Nel video in possesso delle forze dell’ordine si vede la Fiat Panda Bianca con a bordo le due ragazze che percorrevano la circonvallazione in direzione Trapani. (Live Sicilia)

Incidente in viale Regione a Palermo, tra i feriti anche lo chef e professore Rosario Picone. Incidente in viale Regione a Palermo, tra i feriti anche lo chef e professore Rosario Picone. Tra i feriti nell’incredibile incidente mortale in viale Regione Siciliana a Palermo, che ha causato la morte di due ragazze, c’è anche lo chef e professore Rosario Picone. (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

Palermo piange Chiara e Alessia, amiche inseparabili morte nel terribile incidente di viale Regione

Dall’analisi dei tabulati ad esempio si potrà capire se Alessia Bommarito stesse usando o meno il telefonino. Il procuratore aggiunto Ennio Petrigni e il sostituto Anna Battaglia ritengono sufficienti per le indagini gli esami tossicologici eseguiti al momento del ricovero all’ospedale Villa Sofia di Alessia Bommarito, deceduta all’indomani dell’impatto. (Livesicilia.it)

Il procuratore aggiunto Ennio Petrigni e il sostituto Anna Battaglia hanno disposto gli esami tossicoligici sul corpo delle due ragazze decedute, Chiara Ziami e Alessia Bommarito, e l’analisi del tabulati telefonici Anche la sua testimonianza entrerà nel fascicolo dell’inchiesta aperta dalla Procura della Repubblica per omicidio stradale. (Livesicilia.it)

Il sostituto procuratore ha poi deciso di non effettuare l’autopsia sulle due ragazze ma soltanto gli esami tossicologici La Procura di Palermo ha aperto un fascicolo contro ignoti con l’ipotesi di omicidio stradale. (Risoluto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr