A Roma anche le Partite Iva della Valle d'Aosta

A Roma anche le Partite Iva della Valle d'Aosta
Approfondimenti:
Aosta Oggi ECONOMIA

"Se sarà necessario - si legge ancora - scavalcheremo il nostro Governo regionale, prenderemo decisioni autonomamente e marceremo ad Aosta come a Roma, portando sempre più testimonianze affinché cessi questa vergognosa situazione"

Da oggi si cambia, ci saranno azioni mirate per protestare e cambiare queste misure inidonee".

A Roma anche le Partite Iva della Valle d'Aosta. AOSTA.

La protesta è organizzata "contro un governo che in realtà finge di interessarsi delle imprese e delle famiglie dandoci l'accontentino come se fossero bocconi per cinghiali", si legge in una nota. (Aosta Oggi)

Su altri giornali

Tutti soggetti che, da quando è partita la campagna vaccinale, a gennaio, hanno pensato bene di saltare la fila e risultare soggetti ad alta priorità. (Open)

Stop allo sport dilettantistico, agli eventi e alle attività commerciali fatta eccezione per i generi alimentari. I divieti in sintesi. No all’accesso alle secondo case per chi non risiede in Valle d’Aosta. (gazzettamatin.com)

Nella settimana tra il 31 marzo e 6 aprile risulta in peggioramento in Valle d'Aosta l'indicatore relativo ai casi attualmente positivi al Covid, ovvero 957 per 100.000 abitanti, mentre nello stesso periodo si registra una diminuzione del 5,8% dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente. (Valledaostaglocal.it)

Covid. Sei Regioni verso l'arancione. Campania, Puglia e Valle d'Aosta restano rosse e la Sardegna rischia di diventarlo

Il monitoraggio indica anche che in ospedale hanno superato la soglia di saturazione i posti letto occupati da pazienti Covid in Terapia intensiva (50 per cento). (La Stampa)

Per la Campania invece perlomeno fino al 20 aprile sarà zona rossa dato che la Regione ci è finita la scorsa settimana proprio per l’alto indice Rt. di Luciano Fassari. 08 APR - L’Italia torna a tingersi di arancione e circa 25 mln di italiani lasceranno la zona rossa. (Quotidiano Sanità)

“Marco prima di questa esperienza aveva già vissuto da solo due mesi in un piccolo appartamento in centro città”. “Ho imparato a cucinare, a casa non lo facevo mai” sottolinea Davide. (AostaSera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr