Un anno dopo a Codogno, dove il Covid si presentò all'Italia

Un anno dopo a Codogno, dove il Covid si presentò all'Italia
TG La7 INTERNO

Era l'inizio della pandemia che poi ha spezzato migliaia di vite e sconvolto economia e abitudini

cronaca. Il primo tampone positivo al virus.

Il contagio di un paziente ricoverato venne scoperto da un'anestesista che forzò i protocolli.

(TG La7)

Ne parlano anche altre testate

Era l'inizio della pandemia che poi ha spezzato migliaia di vite e sconvolto economia e abitudini cronaca. Il primo tampone positivo al virus. (TG La7)

Un luogo per non dimenticare la sofferenza e i sacrifici della prima zona rossa ma anche un riconoscimento permanente ai valori di umanità e solidarietà». Codogno non è solo la prima zona rossa d’Italia e la prima vera prova per fermare il virus. (LegnanoNews)

di Paola Arensi La prima “Giornata nazionale del personale sanitario, sociosanitario, socioassistenziale e del volontariato“ è stata celebrata in contemporanea a Roma e a Codogno. Protagonista la città lodigiana da cui, per altro, è partito tutto, dato che il paziente 1 è stato diagnosticato proprio all’ospedale civico locale. (IL GIORNO)

Codogno, inaugurato il Memoriale per le vittime. I sindaci: “Le persone sono stremate ma non è finita,…

Il presidente della Regione Lombardia, citando le parole di Mario Draghi, ha ricordato "la profonda ricchezza del nostro volontariato che altri ci invidiano e di cui dobbiamo essere orgogliosi. Codogno (Lodi), 21 febbraio 2021- Un anno dall'inizio della pandemia di Coronavirus a Codogno, dove venne scoperto il 'paziente 1'. (IL GIORNO)

cronaca. Fino a un anno fa era un puntino sperduto nella Pianura Padana tra Lodi, Cremona e Piacenza. (TG La7)

“ Sarebbe stato bello essere qua senza mascherine per stringerci la mano, ma non è ancora finita la pandemia. Dobbiamo stringere i denti”. È questo che il messaggio che il sindaco di Codogno, Francesco Passerini , ha lanciato questa mattina agli abitanti e ai sindaci del Lodigiano che si sono ritrovati di fronte alla Croce Rossa per inaugurare un memoriale a un anno di distanza della pandemia. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr