Analisi di Juventus-Napoli: ultima chiamata prima del burrone

Analisi di Juventus-Napoli: ultima chiamata prima del burrone
juventibus SPORT

I momenti nei quali invece la squadra di Gattuso risulta più vulnerabile solo la parte centrale del 1^ tempo, con 6 goal subiti) e la ripresa con 21 goal subiti dei 32 totali (62.5%).

Il momento è sicuramente il più complicato dell’ultimo decenni ma c’è la possibilità, ci sono le qualità, per poterne uscire e chiudere bene questa stagione di transizione, a partire da questa sfida

Lo sviluppo delle giocate offensive della squadra di Gattuso avviene sugli esterni, in particolare dall’out di sx, zona nella quale agisce Lorenzo Insigne (juventibus)

Ne parlano anche altre testate

Tuttavia, non dovrebbero esserci ripercussioni di nessun tipo sulla partita, dal momento che il positivo in questione non è neanche partito con il resto della squadra. Con un comunicato sul proprio sito ufficiale, il Napoli ha reso nota la positività di un membro dello staff sanitario azzurro. (CalcioMercato.it)

C'è stata molta confusione e si è progettata male la squadra. In questo momento siamo troppo buonisti verso Gattuso e verso Pirlo, perché da ex calciatori ci hanno dato tante soddisfazioni. (CalcioNapoli24)

Gattuso ha in mente la formazione già da tempo e sarà nuova per 7/11 rispetto al match con il Crotone. Lo scrive l'edizione odierna di Tuttosport che prova ad anticipare le scelte del tecnico per la sfida alla Juventus: "Salvo contrordine, Ospina dovrebbe tornare a difendere la porta al posto di Meret, in una difesa composta dai due centrali Koulibaly, al rientro dopo la squalifica, e Manolas. (Tutto Napoli)

Agente Jorginho: “Gli piacerebbe tornare in Italia, ma ci vogliono 50 milioni”

Salvo sorprese dell'ultimo minuto, pertanto, l'incontro valido per il recupero della terza giornata di Serie A sarà regolarmente disputato (Corriere dello Sport.it)

E da lì è scattato un “liberi tutti” che ha confuso i tifosi, che hanno iniziato a farsi domande» Guido Vaciago sui due positivi in casa bianconera. Guido Vaciago sulle pagine di Tuttoport presenta così Juve-Napoli, gara che si disputerà nonostante i due positivi nella rosa bianconera. (Juventus News 24)

Così il procuratore: “A Jorginho piacerebbe tornare in Italia, la volontà di giocare di nuovo in Serie A c’è. Ad oggi vale 50 milioni di euro e ha un contratto molto importante, in sterline, a Londra. (Europa Calcio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr