Covid, Sicilia quinta regione d'Italia per numero di contagi: Palermo la città più colpita

Covid, Sicilia quinta regione d'Italia per numero di contagi: Palermo la città più colpita
TGS INTERNO

La Sicilia, nonostante la recente accelerazione, resta al penultimo posto in Italia per dosi somministrate, pari all'83,9% di quelle arrivate nell'Isola.

Resta stabile la curva dei contagi.

Il servizio di Giuseppe Rizzuto

Palermo la più colpita.

(TGS)

Ne parlano anche altri giornali

Controlli intensificati anche nel parco della Favorita dove è stato deciso il divieto di sosta e transito per il ponte del primo maggio. Il primo maggio dei palermitani, in zona arancione e appena usciti dalla zona rossa, trascorre fra controlli e un cielo grigio (nonostante la temperatura abbondantemente primaverile). (Giornale di Sicilia)

Le condizioni dell'anziano di 83 anni invece sono in miglioramento: "Questa volta, invece, il paziente si sta riprendendo perfino con una certa velocità ed è sicuramente merito del vaccino - ha aggiunto il professor Arcoleo -. (Giornale di Sicilia)

Sono 205 i nuovi casi, tra città e provincia, nelle ultime ventiquattr’ore. Nel complesso la maglia nera resta a Catania in virtù dei numeri legati alle altre province: Palermo 192 casi, Messina 89, Siracusa 106, Trapani 35, Ragusa 82, Caltanissetta 39, Agrigento 20, Enna 10. (Livesicilia.it)

Ma un minore afflusso sarebbe una sconfitta

l Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica ha disposto l’intensificazione dei dispositivi di controllo interforze a Palermo, con lo scopo di scongiurare assembramenti di persone e spostamenti non consentiti anche in occasione del'1 maggio in alcune aree cittadine, come parchi, e nelle zone costiere. (La Sicilia)

Lui che nella veste di Coordinatore Infermieristico del Reparto di Pneumologia Covid dell’ospedale San Marco di Catania, in questi mesi ne ha viste tante. Ma l’altra faccia di David Simone Vinci è quella che lo vede in prima linea sul campo sul fronte anti-Covid. (Livesicilia.it)

Alle persone, però, chiediamo collaborazione, altrettanto indispensabile per superare serenamente questo momento, portare a termine la vaccinazione di massa e raggiungere l’obiettivo dell’immunità di gregge. (Livesicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr