Ancora lo Spartak sui social: "Spalletti distrutto dentro e fuori dal campo, bravo Rui Vitoria"

Ancora lo Spartak sui social: Spalletti distrutto dentro e fuori dal campo, bravo Rui Vitoria
TUTTO mercato WEB SPORT

LEGGI ANCHE - Lo Spartak prende in giro il Napoli.

Spunta la maschera del pagliaccio: "Usate questa". LEGGI ANCHE - Lo Spartak trascende sui social.

Ancora lo Spartak sui social: "Spalletti distrutto dentro e fuori dal campo, bravo Rui Vitoria". vedi letture. "Spalletti distrutto dentro e fuori dal campo, bravo Rui Vitoria".

E' il nuovo messaggio usato dallo Spartak Mosca, questa volta su 'Instagram', per irridere il Napoli e il suo allenatore dopo la vittoria conquistata questa sera. (TUTTO mercato WEB)

Ne parlano anche altre fonti

Insomma a Mosca ci credevano eccome. Però tutto questo insieme (infortuni, calendario, una solidità difensiva meno accentuata) spingerà certamente Spalletti a chiedere ancora di più ai suoi giocatori (Tutto Napoli)

"Alla faccia del fair play" commenta la società russa. Al termine della sconfitta del Napoli contro lo Spartak Mosca, Luciano Spalletti si è rifutato di stringere la mano al collega, Rui Vitória, scatenando le polemiche. (Viola News)

Con l’uscita di Lomovitsky come sostituto, siamo riusciti a riequilibrare il gioco e ad attaccare più spesso» MANCATO SALUTO A SPALLETTI – «Se Spalletti dice che non gli ho stretto la mano prima della partita, non è vero. (Calcio News 24)

Europa League, Spartak Mosca-Napoli in scena mercoledì e non giovedì: il motivo

La buona è che almeno per qualche mese non si ritroverà sulla propria strada lo Spartak Mosca che contro il Napoli ha fatto sei punti su sei. Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (Il Mattino)

Dopo un primo tempo non brillantissimo, cresce di intensità nella ripresa ed è tra i migliori della squadra. Nel primo tempo pure lui sperimenta le qualità taumaturgiche del portiere avversario. (AreaNapoli.it)

Questo pomeriggio si è giocata Spartak Mosca-Napoli, gara valida per la quinta giornata di Europa League: il motivo. La partita si è tenuta insolitamente di mercoledì alle 16.30 e non il giovedì in orari serali. (CalcioNapoli1926.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr