Mondragone, comizio flop per Salvini sommerso da fischi e insulti

Mondragone, comizio flop per Salvini sommerso da fischi e insulti
Tiscali.it Tiscali.it (Interno)

"Per anni ci hai chiamati terroni", scrive un utente su Twitter condividendo le immagini del comizio di Matteo Salvini a Mondragone.

Il leader della Lega fatica a parlare sommerso dagli insulti e dai fischi dei manifestanti.

Ne parlano anche altri media

"A Mondragone c'è stata la violenza dei centri sociali contro Lega, poliziotti, giornalisti e cittadini perbene. I fischi hanno coperto le parole di Salvini, che dopo aver rivolto un saluto ai mondragonesi, ha lasciato il microfono e ha parlato con la stampa. (AGI - Agenzia Italia)

.Di Valentina Onori Con un'azione di alleggerimento la polizia ha allontanato i manifestanti anti Salvini. (La Repubblica)

No, depresso no. Poi da qui a settembre mi auguro che i numeri e i medici ci abbiano portato nuove soluzioni", evidenzia Salvini. (Adnkronos)

Published on Jun 30, 2020. Camicia e capelli bagnati per Matteo Salvini, colpito a più riprese con lanci d'acqua mentre parlava alla folla dal palchetto allestito nel gazebo di Mondragone. (La Stampa)

Un manifestante ha preso di mira il coordinatore regionale Molteni. (Il Mattino)

Le dimissioni sono arrivate con una lettera, indirizzata al segretario provinciale Mastroianni: "Ti comunichiamo le nostre irrevocabili dimissioni da coordinatori cittadini ed esponenti della Lega. (CasertaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr