Salvini chiede a Draghi di riaprire: “Non si può stare in rosso a vita, sei Regioni fuori rischio”

Salvini chiede a Draghi di riaprire: “Non si può stare in rosso a vita, sei Regioni fuori rischio”
Fanpage.it INTERNO

Uscito da Palazzo Chigi, dopo l'incontro, Salvini ha toccato anche il tema del nuovo decreto Sostegni: "Va approvato entro aprile", ha annunciato il leader della Lega

"Già oggi ci sono almeno sei regioni fuori rischio" e "io non credo al rosso a vita", ha insistito il leader della Lega.

"È un dovere riaprire la seconda metà di aprile, se i dati lo permetteranno", ha detto Salvini uscendo da Palazzo Chigi dopo l'incontro. (Fanpage.it)

Su altre testate

8 Aprile 2021 17:46. Il leader della Lega Matteo Salvini ha incontrato il premier Mario Draghi sul tema riaperture. Matteo Salvini ha incontrato il presidente del Consiglio Mario Draghi. Abbiamo condiviso, io e il presidente Draghi, che devono essere i dati, la scienza, l’oggettività a dettare quel che si farà nelle prossime settimane. (Stretto web)

Lo ha dichiarato il leader della Lega, Matteo Salvini, dopo l’incontro col segretario del Pd Enrico Letta. Devono tornare le zone gialle”, ha aggiunto Salvini (LaPresse)

Abbiamo parlato di salute e lavoro che sono le uniche due emergenze di cui la Lega si sta occupando. Bisogna correre sul piano vaccinale, nonostante le difficoltà dell'Europa che ha istituzioni che si stanno mostrando vecchie. (Video - La Stampa)

Covid, Salvini “Programmare riaperture dalla seconda metà di aprile”

Ad esempio al settore fieristico va data una qualche certezza altrimenti la concorrenza internazionale ci porta via anche il know how ", ha spiegato Giorgetti. "Tenere chiusi gli italiani dopo Pasqua, anche se la scienza dice che si può riaprire in sicurezza, sarebbe un sequestro di persona" , aveva affermato l'ex ministro degli Interni (il Giornale)

Covid, Salvini insiste sulle riaperture e attacca: "Aprile rosso è sequestro di persona. Tradotto se ci sono 10 regioni italiane con dati positivi si può tornare al lavoro - ha continuato Salvini - se i dati sono negativi nessuno vuole tentare degli azzardi. (la Repubblica)

Ma laddove ci sono parametri scientifici da giallo, una riapertura, sempre in base a soglie, distanze e cautele, deve essere calendarizzata, secondo noi già dalla seconda metà di aprile”. Lo ha detto a su Sky TG24, il leader della Lega Matteo Salvini, dopo un incontro con il premier Mario Draghi. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr