Wengen, Kilde fulmina gli svizzeri. Polemica sulla partenza di Kriechmayr

Wengen, Kilde fulmina gli svizzeri. Polemica sulla partenza di Kriechmayr
Per saperne di più:
Davide Marta SPORT

GUARDA LA CLASSIFICA DELLA DISCESA DI WENGEN. Chi invece fa paura, anzi usiamo il plurale, sono il norvegese Aleksander Aamodt Kilde e lo svizzero Marco Odermatt.

Terzo un altro maestro della velocità: a tre decimi da Kilde lo svizzero Beat Feuz

Alla fine Kriechmayr si è presentato al cancelletto di partenza e ha chiuso 12° proprio davanti al nostro Christof Innerhofer.

Discesa con polemica a Wengen, la prima delle due in programma per la 92a edizione del Lauberhornrennen. (Davide Marta)

Se ne è parlato anche su altre testate

Mayer subito con l'1, Domme tra l'elvetico, che vuole il poker e la prima stagionale, e il norvegese vincitore ieri. Sette gli azzurri al cancelletto, Innerhofer ha il n° 10. (NEVEITALIA.IT)

L'austriaco conquista la discesa libera di Wengen davanti allo svizzero Beat Feuz e all'azzurro Dominik Paris, che sale sul podio beffando per due centesimi il leader della coppa del mondo Odermatt. L'austriaco Vincent Kriechmayr si è imposto nella discesa libera di Wengen con il tempo di 2:26.09. (Sky Sport)

Domani, sabato 15 gennaio (dalle ore 12.30), andrà in scena la discesa libera maschile di Wengen, valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino 2021-2022. Fari puntati in casa Italia su Dominik Paris, a caccia di riscatto dopo il deludente nono posto odierno ottenuto sul Lauberhorn da partenza però abbassata. (OA Sport)

Innerhofer, quattro Olimpiadi come i più grandi

Sul mitologico Lauberhorn gli “Uomini jet” vanno a caccia del grande successo, dopo l’esordio di ieri, vinto da Aleksander Aamodt Kilde. La seconda discesa di Wengen prenderà il via alle ore 12.30 (OA Sport)

Nella pista più lunga del Circo bianco dopo il nono posto di ieri - ma si partiva all’altezza della discesa della combinata - Domme insegue il primo successo. Queste le altre azzurre in gara: 13 Elena Curtoni, 16 Federica Brignone, 19 Nadia Delago, 27 Francesca Marsaglia, 43 Roberta Melesi. (La Gazzetta dello Sport)

Caso Kriechmayr — La prima delle due discese, in programma oggi, sarà un po’ più corta, partendo dallo start della combinata Innerhofer a Pechino salirebbe a quattro, come Dominik Paris che a Vancouver 2010 venne portato, giovanissimo, per fare esperienza (finì 13° in combinata). (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr