“La Spezia rischia di trascinare tutta la regione in zona gialla”: l’analisi della fondazione Gimbe

IVG.it SALUTE

“Di fronte a questi numeri – commenta il presidente della fondazione, Nino Cartabellotta – è inaccettabile che gli amministratori non abbiano introdotto restrizioni locali, seppur impopolari, accettando il rischio che la diffusione del contagio trascini l’intera regione in zona gialla“.

“Nello scenario attuale sono due le decisioni politiche che possono minimizzare il rischio di misure restrittive – conclude Cartabellotta -

Per quanto riguarda le vaccinazioni, la Liguria resta sotto la media nazionale col 78,7% della popolazione totale immunizzata (media nazionale 81,1%) e il 76,7% coperta da almeno una dose (media nazionale 76,8%). (IVG.it)

Ne parlano anche altre fonti

Sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (6,6%) e in terapia intensiva (1,1%) occupati da pazienti covid-19“. Peggiorano i dati di quest’ultima settimana sul fronte Coronavirus in Basilicata. (vulturenews.net)

I dati del bollettino Covid di ieri in Sicilia. Sono 501 i nuovi casi di Covid19 registrati nell’isola a fronte di 26.376 tamponi processati in Sicilia. Covid, Musumeci dispone nuove misure di prevenzione. (BlogSicilia.it)

Va detto anche che c’è stato un cambio di criteri per i colori delle regioni. (TIMgate)

Sono ancora sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (6,3%) e in terapia intensiva (5,1%) occupati da pazienti con il virus. Il tasso di copertura vaccinale con dose booster è del 41,1% (media Italia 53,3%), mentre quello con dose aggiuntiva è del 110% (59,6% la media nazionale). (Sky Tg24)

Al momento i numeri non sono ancora da zona gialla, ma a preoccupare è la situazione dei contagi in provincia della Spezia, dove si registra una delle incidenze più alte in Italia. “Nello scenario attuale sono due le decisioni politiche che possono minimizzare il rischio di misure restrittive – conclude Cartabellotta - (Genova24.it)

Nella settimana dal 10 al 16 novembre in Sicilia si è registrata una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi al Covid-19 per 100.000 abitanti (196), accompagnata da un aumento dei nuovi casi (+12,2%) rispetto alla settimana precedente. (RagusaOggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr