Orietta Berti spopola con ‘Mille’: arriva il giudizio di un personaggio famoso

Orietta Berti spopola con ‘Mille’: arriva il giudizio di un personaggio famoso
Lanostratv CULTURA E SPETTACOLO

Il marito di Maria De Filippi è che non per forza personaggi importanti della musica italiana come Orietta Berti, debbano per forza lanciare brani che resteranno nella storia.

Maurizio Costanzo difende Orietta Berti dalle critiche: “Non ci trovo nulla di male”. Nonostante il successo riscosso con il singolo Mille, proprio per la sua collaborazione con Fedez e Achille Lauro, Orietta Berti è stata anche criticata. (Lanostratv)

Su altre fonti

Ma se questo l’aiuta a mantenersi in forma e a non gravare sul suo benessere psico-fisico, c’è un alimento che è un vero e proprio elisir di lunga vita: sapete quale? La Regina Elisabetta II è ormai sul trono d’Inghilterra da ben 68 anni e sembra che il tempo per lei non sia passato un attimo. (Altranotizia)

Si tratta di “Ma stasera” di Marco Mengoni al quarto posto e “Mohicani” dei Boomdabash con Baby K al nono (Radio Italia)

Royal Family, la lezione della Regina Elisabetta a Lewis Hamilton: il pilota ha svelato l’episodio che riguarda un pranzo a corte. Il Regno Unito è al centro del mondo sportivo in queste settimane. LEGGI ANCHE > > > Royal Family, la Regina Elisabetta è furiosa: il motivo della sua rabbia! (Inews24)

Orietta Berti contro la regina Elisabetta: “Hai visto che succede?”

Se lenzuola e federe (solo due cuscini a persona) sono a strisce, devono essere posti tutti nella stessa direzione. (Io Donna)

C'è, però Marco Mengoni, quarto in classifica con "Ma stasera", seguito dal solito Ed Sheeran con "Bad Habits", quinto. Molly Hammar), "Mohicani" dei Boomdabash e Baby K, mentre in decima posizione c'è "Run" dei OneRepublic (Music Fanpage)

Poi la mitica Orietta Berti passa a parlare del comportamento degli inglesi, senza nascondere una punta di amarezza. Tutti li abbiamo seguiti e tutti abbiamo esultato alla vittoria, ovviamente si parla degli Europei di Calcio 2020. (Bigodino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr