Tamponi in Veneto, dove farli gratis. La mappa delle sette province

Tamponi in Veneto, dove farli gratis. La mappa delle sette province
Corriere della Sera INTERNO

C’è il Covid point Belluno-ospedale (drive-in San Gervasio): tutti i giorni, festivi inclusi, dalle 8.30 alle 12.30.

Sempre a Verona (Ulss 9), tamponi alla Fiera (padiglione 10, ingresso E) dal lunedì al sabato dalle 7 alle 19.

All’ospedale di Rovigo dal lunedì al sabato alle 11.30 alle 19.40 e dalle 8.30 alle 13.40 per i giorni festivi

Ad Agordo-Tamonich: martedì, giovedì e sabato (festivi esclusi), dalle 9 alle 10. (Corriere della Sera)

Su altri media

Così il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia annuncia i dati odierni sulle vaccinazioni che registrano il superamento dei 5 milioni di dosi vaccinali inoculate in tutto il territorio regionale. (Il Giornale di Vicenza)

Un aumento che però fa schizzare il sugli attuali positivi in provincia a 931, praticamente il doppio rispetto ai primi di luglio. “Nonostante la carenza e la penuria di vaccini, è il successo di una grande squadra – ha commentato il Governatore - (L'Eco Vicentino)

“Oggi i ricoverati sono tutti non vaccinati: questa è la realtà” ha sottolineato Ne ha dato notizia il governatore del Veneto Luca Zaia in un’intervista all’emittente televisiva ReteVeneta. (tviweb)

Dettaglio articolo

Torna da una vacanza a Barcellona positivo al Covid: 21enne ricoverato in terapia intensiva. E' tornato da una vacanza a Barcellona. E' stato il Governatore del Veneto, Luca Zaia, oggi, martedì 20 luglio 2021, a confermare la notizia e poi ha aggiunto che i ricoverati in Veneto, oggi, sono tutti non vaccinati (Prima Verona)

Non è possibile che un medico si dichiari un no vax, altrimenti all'Università, quando uno studiava i vaccini doveva andarsene dicendo che erano tutte menzogne e andare a fare un altro lavoro». Il governatore: «Oggi ci sono pochi camici bianchi, non possiamo allontanarli. (la Nuova di Venezia)

Così il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia formula l’augurio, istituzionale e personale, di pronta guarigione al già campione olimpico di canoa Antonio Rossi, che in prima persona ha seguito fin dall’inizio l’avventura del comitato olimpico veneto-lombardo. (Regione Veneto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr