Assembramenti Bologna, notte di caos e sanzioni tra manifestazioni e feste di piazza

Il Resto del Carlino INTERNO

Tutti sono stati identificati dalla polizia e riceveranno a casa sanzioni che vanno da un minimo di 400 euro ad un massimo di mille.

Durante la nottata sono state un'ottantina anche le sanzioni elevate dai carabinieri per inosservanza delle normative anti Covid

Bologna, 2 maggio 2021 - Assembramenti, manifestazioni abusive, feste di piazza fino a notte inoltrata.

Una notte 'caldissima' dal punto di vista del caos e dei controlli in varie parti di Bologna e con le forze dell'ordine costrette agli straordinari per disperdere gli assembramenti: piazza Verdi, piazza San Francesco, piazza Puntoni su tutti. (Il Resto del Carlino)

Se ne è parlato anche su altri media

Tutte le iniziative sono state monitorate e seguite dall'imponente dispositivo di ordine e sicurezza pubblica predisposto dalla Questura, che ha previsto l'impiego di circa 300 uomini tra Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale. (BolognaToday)

La scoperta l'hanno fatta i carabinieri della stazione di San Ruffillo con i colleghi del Nucleo operativo della Bologna centro i quali hanno arrestato un fotografo di 31 anni con cinque litri di Ghb (cinque bottiglie da un litro) e 55 grammi di Mefedrone (33 confezioni). (il Resto del Carlino)

E poi, certo, c'è anche il Covid, che non consente raduni affollati. In una fase in cui l'unità non è certo la caratteristica principale del mondo del lavoro, ognuno ha deciso di celebrare il Primo Maggio per conto suo. (La Repubblica)

Primo maggio blindato a Bologna, previste 13 manifestazioni

Oggi Bologna celebra la festa dei lavoratori con distanziamento, non più di un centinaio di persone, e senza cortei, ma a differenza dell’anno scorso ci sarà un palco vero, con gli interventi dalle 10 dei tre sindacati confederali: Cgil, Cisl e Uil (La Repubblica)

La manifestazione si è sciolta alle 23.30. I promotori dell'iniziativa risponderanno anche per il mancato preavviso della manifestazione, previsto dalla legge nei 3 giorni precedenti (La Repubblica)

Piazza dell’Unità e via Matteotti, in cui si riuniranno rispettivamente Usb e i sindacati di base, sempre alle 10. Saranno infine coinvolte anche Polstrada e Polfer, incaricate di monitorare gli ingressi su ruota e su rotaie dalle altre città o regioni (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr